Rugby> Fiamme Oro, il Viadana espugna Ponte Galeria

Presutti: “Nonostante la sconfitta, abbiamo giocato un buon match
contro una squadra più forte di noi. Meritavamo sicuramente il punto di bonus”

IL COMMENTO
Roma – Sul sintetico di Ponte Galeria le Fiamme hanno cercato di arginare la strapotenza dei primi in classifica e ci sono riuscite per più di un tempo, non consentendo agli ospiti di dilagare nel punteggio. Anzi, il team di Pasquale Presutti, oggiAggiungi un appuntamento per oggi in formazione largamente rimaneggiata a causa dei numerosi infortunati, ha giocato alla pari contro una squadra che, fino allo scorso anno, militava in Celtic League. È mancato, forse, quel guizzo in più che avrebbe permesso ai cremisi di portare a casa almeno un punto più che meritato. Dal canto suo il Viadana ha mostrato di valere il primo posto in classifica ed ha mostrato quella maturità e lucidità proprie della grande squadra che, anche in inferiorità numerica, riesce ad essere comunque pericolosa.
Dunque, qualche errore di troppo non ha permesso alle Fiamme di andare oltre nel punteggio, ma comunque il XV della Polizia di Stato ha fornito un’ottima prestazione, sia sul piano del gioco che su quello del carattere. Qualche errore e qualche ingenuità in meno, figlia dell’inesperienza nel giocare ad un livello così alto, avrebbero potuto incanalare il match su binari diversi.
“Nonostante la sconfitta di oggi – ha detto Pasquale Presutti al termine del match – posso dire che, contro i primi in classifica, abbiamo giocato una buona partita. Il punto di bonus, per quel che abbiamo fatto vedere in campo, ci sarebbe stato tutto. Ho dovuto schierare una formazione abbastanza inedita, figlia di un’infermeria affollata. Voglio elogiare anche i ragazzi che non giocavano da tempo, ma che hanno risposto positivamente alla chiamata”.
La sconfitta di oggi vede le Fiamme scendere di un gradino nella classifica, sopravanzate di un punto dal San Donà che ha vinto in casa contro i Crociati e con la Lazio che, sebbene sconfitta a Calvisano, è salita a quota 23, a solo due lunghezze dai Cremisi.
Il prossimo impegno per il XV della Polizia di Stato sarà sabato 9 marzo in casa del Mogliano di Umberto Casellato.

LA CRONACA
Sono le Fiamme ad aprire le marcature del match con Nicola Benetti che, al 3’, segna i primi tre punti dalla piazzola: 3 a 0. Il Viadana risponde, sempre su calcio di punizione, dieci minuti dopo quando al 13’ Fenner piazza e rimette lo score in parità: 3 a 3. Ma è ancora il mediano di mischia cremisi a riportare avanti i padroni di casa, tre minuti dopo, con un bel drop da più di 30 metri che gli vale il primato momentaneo nella speciale classifica dei “calciatori a rimbalzo” e riporta avanti le Fiamme 6 a 3. Ma il Viadana non resta a guardare ed inizia a pressare i padroni di casa costringendoli a soffrire nella propria metà campo per più di venti minuti. Una pressione continua che porta i suoi frutti al 37’: Fenner, allafine di un’azione alla mano, trova il buco nelle maglie avversarie sulla sinistra, va in meta e segna il 6 a 8. La reazione cremisi non si fa attendere: al 39’ è ancora Nicola Benetti che centra i pali e riporta le Fiamme in vantaggio 9 a 8. Vantaggio che dura un solo minuto, perché ancora Fenner (oggiAggiungi un appuntamento per oggi “man of the match”) ristabilisce le distanze dalla piazzola e il Viadana chiude i primi quaranta minuti in vantaggio 9 a 11.
Il secondo tempo inizia con le Fiamme che cercano il varco per andare a punti, ma con scarso successo. Coach Presutti mette in campo forze fresche nel pacchetto di mischia, facendo entrare il pilone Giuseppe Di Stefano per un affaticato Duca e, in seconda linea, Carlo Cerasoli, oggiAggiungi un appuntamento per oggi al rientro dopo tre mesi di stop, per Matteo Galluppi. Le Fiamme subiscono un po’ il gioco degli ospiti, ma su un capovolgimento di fronte arriva una nuova occasione per scavalcare i gialloneri lombardi nello score. Al 51’ Nicola Benetti prende la rincorsa e, da centrocampo e controvento, mette a segno il piazzato che riporta i cremisi di nuovo in vantaggio: 12 a 11. Ma i ragazzi allenati da Phillips non restano a guardare e di nuovo, tre minuti dopo, assestano un altro colpo con Fenner dalla piazzola che riporta in vantaggio gli ospiti. Il momento migliore del Viadana viene suggellato al 58’: dopo una potente maul, Padrò schiaccia il pallone oltre la linea e, con la trasformazione di Fenner, porta i leoni in giallonero in vantaggio 21 a 12. Le Fiamme cercano in ogni modo di accorciare lo score, ma anche con gli avversari rimasti in 14 per il giallo a Padrò, non riescono a riacciuffare il Viadana. Gli ultimi minuti vedono i padroni di casa ancora in avanti e al 77’ un’azione partita da Carlo Canna viene quasi conclusa in meta da Marcello De Gaspari. Ma il placcaggio di Albano ferma l’ala in maglia cremisi a poco più di un metro dalla linea bianca.
Il punteggio resterà invariato fino alla fine sul 21 a 12 per il Viadana.

IL TABELLINO
Roma, Caserma “S. Gelsomini” – Sabato 2 marzo 2013
Eccellenza 14° giornata
FIAMME ORO RUGBY vs RUGBY VIADANA 12-21 (9-11)
Marcatori: 3’ cp Benetti (3-0); 13’ cp Fenner (3-3); 16’ drop Benetti (6-3); 37’ m Fenner (6-8); 39’ cp Benetti (9-8); 40’ cp Fenner (9-11); 51’ cp Benetti (12-11); 54’ cp Fenner (12-14); 58’ m Padrò tr Fenner (12-21)
FIAMME ORO RUGBY:Barion, De Gaspari, Massaro, Forcucci, Valcastelli, Canna, Benetti, Sutto, Balsemin, Maestri, Cazzola, Galluppi (50’ Cerasoli), Duca (44’ Di Stefano), Vicerè, Cocivera (71’ Gentili)
A disp: Moscarda, Pellegrinelli, Vassallo, Calandro, Andreucci
All. Presutti
RUGBY VIADANA: Fenner, Robertson, Pavan, Pizarro, Albano, Apperley, Cowan, Pelizzari, Barbieri, Santi, Fondse, Padrò, Gilding (74’ Cagna), Santamaria, Cenedese
A disp: Denti, Marchini, Moreschi, Manuini, Bronzini, Sintich, Tizzi
All.: Phillips
Arbitro: Falzone (Montemerlo, PD)
g.d.l. Carrera (Roma) e Commone (Arzano, NA)
quarto uomo: Radetich (Salerno)
Cartellini: 61’ giallo Pizarro (Viadana)
Man of the match: Anthony Michael Fenner (Viadana)
Calciatori: Benetti (FFOO) 4/6 (dp 1/1, cp 3/5); Fenner (Viadana) 4/6 (cp 3/4, tr 1/2)
Note: giornata di sole, vento forte, temperatura gradevole, 450 spettatori ca
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 0; Viadana 4

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania