Rugby> La Lazio torna a vincere: contro San Donà è 23 a 22

Il XV di De Angelis e Jimenez riesce a uscire vittorioso dal match dell’Acquacetosa. Dopo la sconfitta sul campo del Calvisano i biancocelesti si riprendono portando a casa quattro punti in classifica.
I primi minuti di gioco sembravano presagire un brutto pomeriggio per i padroni di casa. I veneti dopo soli 12 minuti erano in vantaggio per 15 a 0: due mete (Robuschi e Flynn), di cui una trasformata, e un calcio piazzato. La risposta della Lazio arrivava al quarto d’ora, con la segnatura di Edoardo Gargiullo che riapriva i conti. Poi era il turno di Rubini, che, dalla piazzola, provava ad accorciare ulteriormente le distanze senza però centrare i pali. Alla mezz’ora arrivava la seconda meta biancoceleste, siglata dal Man of the Match Alessandro Tartaglia. Gerber trasformava, portando la Lazio a ridosso degli avversari.
La seconda frazione iniziava sulla falsa riga delle ultime battute di gioco della prima. Sempre Gerber, al quarto minuto, infilava tra i pali il secondo calcio di giornata, che voleva dire pareggio per i padroni di casa. Il trequarti centro laziale si rendeva protagonista, dieci minuti più tardi, della meta del sorpasso, e, poco prima della mezz’ora centrava nuovamente i pali, portando la Lazio sopra il break. Il tabellone segnava 23 a 15, lasciando intuire un finale di gara felice per i biancocelesti. Negli ultimi minuti San Donà cercava con ogni mezzo di riacciuffare la partita, ma a poco, se non a conquistare il punto di bonus difensivo, serviva la meta del capitano dei veneti Molitika, trasformata da Brussolo.
Il tabellino
Roma, CPO Giulio Onesti, sabato 9 marzo 2013
Campionato Nazionale Eccellenza, XV giornata
SS Lazio Rugby 1927 vs Rugby San Donà (23 – 22)
Marcatori: primo tempo: 2’ meta Robuschi tr. lo stesso (0-7); 5’ meta Flynn (0-12); 12’ cp Robuschi (0-15); 16’ meta Gargiullo; 32’ meta Tartaglia tr. Gerber (12-15); secondo tempo: 4’ cp Gerber (15-15); 13’ meta Gerber (20-15); 28’ cp Gerber (23-15); 34’ meta Molitika tr. Brussolo (23-22).
Lazio: Rubini Gi.; Sepe (17’ st Bisegni), Gerber, Manu, Tartaglia; Gargiullo (34’ st Lo Sasso), Canale (34’ st Gentile); Zanini, Filippucci (24’ st Dionisi), Nitoglia; Nardi (24’ st Keogh), Colabianchi (cap); Pepoli, Lorenzini (4’ st Fabiani), Cannone.
All: De Angelis e Jimenez
San Donà: Secco; Cibin, Iovu, Flynn, Robuschi (22’ pt Florian); Bacchin E. (12’ st Brussolo), Rorato; Molitika (cap), Pilla (12’ st Di Maggio), Lobberts; Sala, Montani (12’ st Birchall); Filippetto, Kudin (33’ st Vian), Zanusso.
All: Wright e Dal Sie.
Arbitro: sig. Damasco (Arezzo)
g.d.l.: Sironi e Pier’Antoni (Colleferro)
Note: giornata soleggiata e ventosa; spettatori 200 circa
Calciatori: Robuschi (SD) 2 su 3; Rubini (L) 0 su 2; Gerber (L) 3 su 5; Bacchin (SD) 0 su 1; Brussolo (SD) 1 su 1.

Cesare Venturoli
Ufficio Stampa SS Lazio Rugby

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania