Atletica> Domenica 13 ottobre si corre la XI edizione dela 30 KM del Mare di Roma

La gara si svolgerà nella giornata di chiusura al traffico del lungomare di Ostia – Collaudato e suggestivo il percorso che attraverserà gli scavi di Ostia Antica, la pineta, il Porto Turistico ed il lungomare per una vera full immersion nel territorio lidense

In una affollata conferenza stampa in Campidoglio è stata presentata questa mattina alla stampa l’ XI edizione della 30 chilometri del Mare di Roma che si corre domenica 13 ottobre Un appuntamento che è ormai entrato nel cuore dei romani. Si torna a correre sulle strade di Ostia, sul percorso classico dei 30 chilometri che ha dimostrato nelle ultime edizioni di essere molto gradito ai podisti della Capitale, anche perché propedeutico alle gare di 42 chilometri. Quest’anno la gara sarà valida come prova del “Campionato Regionale AICS 30 Km”.
Alla conferenza, in cui ha fatto gli onori di casa il presidente del comitato organizzatore Giancarlo Melini, hanno preso parte l’On. Alessandro Onorato, consigliere comunale di Roma Capitale da sempre sostenitore della manifestazione, Andrea Casu, in rappresentanza dell’Assessorato allo Sport di Roma Capitale, ed il Consigliere Nazionale AICS Massimo Zibellini.
Per questa XI edizione si attendono al via più di 1500 atleti. Ormai collaudato e suggestivo il percorso che attraverserà gli scavi di Ostia Antica, la pineta, il Porto Turistico ed il lungomare per una vera full immersion nel territorio lidense.
Nonostante gli organizzatori non offrano ingaggi agli atleti anche quest’anno la gara, dal punto di vista tecnico sarà di grande livello. Fra i protagonisti annunciati il marocchino Laalami Cherkauoi della Running Club Futura, il suo compagno di squadra Alessandro Brancato , l’altro marocchino Abdelkarim Kabbouri dell’ Aterno Pescara, iil magrebino Younnes Zitouni della Finanza Sport Campania, Tarik Marnhaoui dell’atletica Colleferro Atletica, Marco D’innocenti del Gruppo Marciatori Simbruini. Fra le donne favorita Fabiola Desiderio dell’ Atletica Monticelliana, già due volte vincitrice della manifestazione.
La data della gara coincide quest’anno con la domenica ecologica voluta dal X Municipio (ex XIII), che prevede la chiusura al traffico del lungomare nel tratto a doppia carreggiata nel centro storico. La corsa sarà un ulteriore occasione per i cittadini per godersi una giornata di sport lontano dal traffico quotidiano.
E’ questo un ulteriore fiore all’occhiello per un evento, nato come una classica 42 chilometri, accorciati successivamente a 30 negli ultimi anni, facendo aumentare in maniera esponenziale il numero degli iscritti. Per il territorio di Ostia la 30 chilometri del Mare di Roma, fortemente sostenuta dal X Municipio, è diventato anche un importante momento di promozione turistica in un periodo dell’anno in cui, svuotatesi le spiagge, si può godere delle bellezze naturalistiche spesso trascurate nel periodo estivo. Come da tradizione la partenza è fissata per le 9,00 dallo Stadio Pasquale Giannattasio, all’interno del quale, nel giorno prima della gara, sarà allestito un Villaggio dove saranno distribuiti i pettorali, aperto dalle 10 alle 18. Anche quest’anno gli organizzatori hanno previsto i pacemaker (le lepri) che accompagneranno gli atleti che vorranno arrivare al traguardo in 2h30′, 2h45′, e 3h. Gli atleti avranno il loro giusto riconoscimento subito dopo l’arrivo quando saranno premiati i primi 60 uomini e le prime 20 donne. A tutti i partecipanti verrà consegnata la medaglia commemorativa di partecipazione di questa XI edizione. Il tempo massimo è fissato in 3 ore e 30 minuti.
“La nostra gara sta crescendo nei numeri-ha sottolineato Giancarlo Melini- raccogliendo adesioni non soltanto da atleti laziali ma da tutta Italia. Ciò testimonia come la scelta della distanza 30 km, sia vincente. La partecipazione non è soltanto propedeutica alle maratone ma un appuntamento che ormai vive di luce propria. La bellezza del percorso è un ulteriore motivo per venire ad Ostia a correre e a fare turismo.”
“La 30 chilometri del Mare di Roma è un momento importante e distintivo per il cartellone sportivo della nostra città-sostiene Alessandro Onorato- È un evento a cui sono particolarmente legato perché, nei due anni in cui ero assessore allo Sport nel XIII Municipio, ho contribuito alla trasformazione della “Maratona di Ostia” nella “30 chilometri del Mare di Roma”, con un nuovo tracciato che attraversa gli scavi di Ostia Antica, la monumentale Pineta di Castel Fusano e il nuovo porto, passando anche sul Lungomare. Un percorso paesaggistico suggestiva bellezza che rende la gara unica nel suo genere.”
Per ulteriori informazioni visitate il sito www.maratonadiostia.it.

Ufficio Stampa:
Luca Montebelli
333.6554876 – mail: gianlucamontebelli@Yahoo.it ; www.Maratonadiostia.It

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania