Ad Anagni nasce la nuova “palestra” del ciclismo fuoristrada

In casa UC Anagni-Cycling Team Nereggi si è concretizzato un progetto per incrementare l’attuale scuola di ciclismo per bambini dai 7 ai 12 anni sia su strada che nella mountain bike oltre a farne un vero e proprio fiore all’occhiello di tutta l’attività ciclistica.
Un cammino iniziato l’estate scorsa, grazie al sopralluogo del commissario tecnico della nazionale italiana di ciclocross Fausto Scotti con il suo collaboratore Luigi Bielli.
Ora è realtà la nascita della futura scuola di ciclismo dei fratelli Nereggi (Luigi, Loredana e Claudio) e del presidente Amedeo Cardinali in cui sarà possibile sia lo svolgimento delle gare di ciclocross o di mountain bike che potersi allenarsi nella più totale sicurezza.
L’area verde protetta, solcata già dalle bici da cross e dalle mountain bike, è situata a circa 500 metri dallo svincolo autostradale Anagni-Fiuggi dell’A1 Roma-Napoli sulla via Anticolana al chilometro 1,2. Essa è dotata di spogliatoi, docce, foresteria, officina meccanica, ristorante e bar nonché prossima sede sociale del team giovanile ciociaro.
Nella giornata di mercoledì 23 ottobre a far visita al nuovo “bike park” il cittì Fausto Scotti, Luigi e Claudio Nereggi, il presidente provinciale della FCI Frosinone Guglielmo Retarvi assieme a una rappresentanza di giovani corridori laziali impegnati nella stagione del cross seguiti da Massimo Folcarelli del Drake Team Nw Sport, Alfio Sciuto della Punto Bici Aprilia, Fausto Quattrini del GS Pontino Sermoneta, Massimiliano Guglielmetti della Ciociaria Bike oltre alle nuove leve delle formazioni in loco UC Anagni-Cycling Team Nereggi e del GS Fontana Anagni che non vedevano l’ora di provare liberamente il futuro e consolidato percorso fuoristrada.
“La lunghezza del percorso è intorno ai 3000 metri – è il commento di Fausto Scotti – molto pedalabile, con alcune insidie e col bagnato potrebbe anche appesantirsi. Chi viene a pedalare dentro questa struttura impara tutto quello che c’è da imparare nel ciclocross e nel fuoristrada. È un posto invidiabile perchè a forza di ulteriori consigli e perfezionamenti tecnici, può diventare un vero fiore all’occhiello alla portata di tutti. Spero diventi non solo una palestra a cielo aperto per i soli corridori laziali, ma sia un riferimento anche per gli atleti delle regioni limitrofe. Un plauso alla famiglia e allo staff dei Nereggi con la loro passione che li contraddistingue e da sempre attenti alle iniziative di carattere giovanile”.
L’obiettivo è quello di far diventare una scuola di ciclismo fuoristrada a tutti gli effetti e si stanno espletando le richieste per tale riconoscimento. I lavori di tracciatura del percorso (con l’aggiunta di un ponte artificiale) e della messa in sicurezza stanno per terminare: quale battesimo migliore per questo nuovo impianto se non un campionato regionale del ciclocross il 24 novembre prossimo sotto l’egida della Federciclismo Lazio?
Inizia a crescere l’attesa per una domenica nel quale l’evento ciclocrossistico organizzato dall’UC Anagni-Nereggi diventerà un motivo in più per far visita alla struttura e per coloro che amano la bicicletta da parte di atleti e accompagnatori.

Luca Alò

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania