Pallanuoto> Ciocchetti: Ecco la mia Vis Nova

Il nuovo tecnico giallorosso promette battaglia con il team più giovane di tutta l’A2: ”Un onore tornare qui, saremo la rivelazione del campionato”. Tanti ritorni nel Club capitolino che si rinforza con Cuccovillo e Briganti dal Posillipo e cala il nuovo acquisto straniero: il serbo Srdjan Miskovic

ROMA – Da queste parti si inizierà a fare sul serio soltanto a Dicembre. Precisamente il 7, prima giornata del Campionato di A2 maschile. Da queste parti, al Foro Italico, vera culla della pallanuoto romana, la squadra giallorossa più antica della Capitale prosegue la sua preparazione in vista della nuova stagione. La Roma Vis Nova di Cristiano Ciocchetti nuota, si allena sodo, lavora in una piscina che trasuda voglia di stupire, di emergere e lottare. Neanche il Mister si tira indietro e quando può scende in vasca a giocare coi suoi ragazzi. E’ una Vis profondamente rinnovata quella di quest’anno, una squadra che si presenta al cospetto dell’A2 con l’organico più giovane di tutto il campionato ma con le stesse ambizioni di sempre: lottare lassù, ai piani alti della classifica. Così, dopo due mesi di fatiche a fari spenti, per i leoni è tempo di togliere il velo sul roster e registrare le prime dichiarazioni ufficiali del nuovo tecnico giallorosso.
IL MERCATO – Con un’ età media di 20,3 anni la nuova “Vis” è la squadra più giovane di tutta la Serie A2. Sei conferme, sei rientri e tre acquisti sono la fotografia del mercato giallorosso a poco più di un mese dall’inizio del campionato. La politica del Club di Viale Regina Margherita si riconferma sempre più votata ai giovani, da crescere in casa o provenienti da altre realtà, da affiancare all’esperienza di atleti più esperti per consolidare quel mix vincente che da anni vede la squadra capitolina lottare sempre per obiettivi importanti. Veniamo ai nomi. I “big” confermati sono il capitano Claudio Innocenzi e Simone Pappacena, ai quali si aggiungono Serrentino, Vitola, Murro e Manzo. In uscita si contano cinque cessioni: la più importante è sicuramente quella di Lorenzo Vespa, chiamato a difendere la porta del Bogliasco in A1. A salutare i giallorossi anche Davide Romiti (Civitavecchia) che con Valerio Spiezio, Alessandro Faiella e Edoardo Martella, questi ultimi accasati in blocco con gli ex Black Shark ora Nuoto Roma, completano il quadro delle uscite. Nella nuova rosa di questa stagione il numero più considerevole di innesti si registra sul versante dei rientri, tanti giovani partiti dalla Vis per maturare e fare esperienza nelle serie minori che hanno fatto ritorno a casa: il portiere Mario Bonito e il centrovasca Daniele Priori dalla R.N. Latina, gli attaccanti Emanuele Ferraro e Federico D’Urso, con quest’ultimo i centroboa Antonio Spinelli e Enrico Zanon fanno ritorno dall’ Acilia. Infine gli acquisti. Tre rinforzi che, almeno sulla carta, sembrano completare al meglio un gruppo omogeneo e coperto in tutti i reparti: si tratta di Lorenzo Briganti, Nicola Cuccovillo e Srdjan Miskovic. Briganti è un attaccante classe 1994 che ha disputato l’ultimo campionato col Basilicata 2000, gioca in prevalenza sul lato destro ed è uno specialista di controfughe e rigori. Cuccovillo è un talentuoso centrovasca barese, mancino, classe 1994, è già un nome importante per la pallanuoto italiana (vanta trascorsi nella nazionale juniores), unitamente a Briganti arriva dal CN Posillipo e proviene dalla Payton Bari. Ma se quelli di Cuccovillo e Briganti erano arrivi già più o meno noti, la carta “straniera” giocata dal Club romano è stata invece tenuta lontano dai riflettori fino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi: Srdjan Miskovic è un gigante serbo classe 1990, centroboa e marcatore, 2 metri di altezza per 108 kg. Arriva dal Corfù (Grecia), vanta esperienze con Zemun e Partizan Belgrado, ha giocato anche in Israele con l’ Hapoel Qiryat Tivon. Il serbo ha avuto allenatori di grandissimo calibro come Djordjevic, Meckic, Milanovic, Stevanovic e Udovicic, quest’ultimo attuale allenatore della Nazionale USA.
PARLA CIOCCHETTI – Dopo l’anno di stop Cristiano Ciocchetti è tornato ad allenare. E’ tornato alle origini, nella squadra che lo ha lanciato otto stagioni fa e con la quale si è preso tante belle soddisfazioni. La sua grande dedizione al lavoro, il suo approccio umile, trasparenza e idee chiare, tutte qualità che lo stop di una stagione non ha per nulla dissipato, anzi: ”Anche un anno di stop può rivelarsi un’ esperienza utile – apre il nuovo tecnico giallorosso – è vero, l’inattività ti priva di tante sensazioni, ma questo periodo mi è servito per riflettere e crescere professionalmente. Sono tornato sicuramente più saggio e più forte di prima. E sono ripartito con uno spirito ancora più combattivo”. Il ritorno alla Roma Vis Nova sembra rappresentare un valore aggiunto alle sue motivazioni:”Per me è un grande onore tornare ad allenare questo Club, una sfida stimolante con una squadra che vedo crescere giorno dopo giorno e che sono certo saprà distinguersi anche in questo campionato”. Il gruppo più giovane di tutta la Serie A2: “Una squadra molto giovane può essere sinonimo di poca esperienza, ma in questo gruppo c’è del talento e i ragazzi hanno tanta voglia di imporsi. Ho sensazioni positive, credo che faremo molto bene”. Obiettivi?: ”Non mi piacciono i proclami, ma oggiAggiungi un appuntamento per oggi dico che questa è una squadra che può dare fastidio a tutte e che nonostante sia giovanissima abbia le qualità per arrivare tra le prime quattro del Girone Sud. Ci sono i presupposti per disputare un campionato da squadra rivelazione”. L’ultima riflessione del tecnico capitolino è sulle avversarie da temere nel concentramento e su un calendario decisamente in salita per i leoni, chiamati in Sicilia col Nuoto Catania nel primo turno e nel derby col Civitavecchia al PalaGalli nella terza giornata: ”Civitavecchia, Catania e Palermo sono senza dubbio le squadre più insidiose, erano già molto attrezzate la passata stagione e quest’anno si sono ulteriormente rinforzate. E’ vero – prosegue – di queste due le affronteremo subito e in trasferta nelle prime uscite. Ma stiamo lavorando forte proprio per poter arrivare al primo appuntamento nella migliore forma possibile. Il calendario è sicuramente difficile ma non proibitivo. Noi ci giocheremo tutte le partite con la consapevolezza di chi abbiamo di fronte ma senza lasciare mai un centimetro all’avversario”.

Il Mercato dei giallorossi:
ALLENATORE Ciocchetti (nuovo)
Cuccovillo (CV, Posillipo); Briganti (A, Posillipo); Miskovic (CB, Naok Corfù); Bonito (P, fp RN Latina); Priori (CV, fp RN Latina); Ferraro (A, rientro); D’Urso (A, fp Acilia); Spinelli (CB, fp Acilia); Zanon (CB, fp Acilia)
Vespa (P, Bogliasco); Romiti (CB, Civitavecchia); Spiezio (CB, Nuoto Roma); Faiella (A, Nuoto Roma); Martella (D, Nuoto Roma)

La composizione del nuovo roster della Roma Vis Nova 2013-2014:

COGNOME
NOME
LUOGO / DATA NASC.
RUOLO
PROVENIENZA

BONITO
MARIO
Roma 02/06/94
PORTIERE
ROMA VIS NOVA

SERRENTINO
ALESSANDRO
Roma 26/01/96
PORTIERE
ROMA VIS NOVA

INNOCENZI
CLAUDIO
Roma 31/05/89
DIFENSORE
ROMA VIS NOVA

VITOLA
FRANCESCO
Battipaglia 14/01/95
DIFENSORE
ROMA VIS NOVA

PRIORI
DANIELE
Segni 06/10/94
CENTROVASCA
ROMA VIS NOVA

MURRO
DAVIDE
Roma 12/02/94
CENTROVASCA
ROMA VIS NOVA

MANZO
ANDREA
Roma 22/02/96
CENTROVASCA
ROMA VIS NOVA

PAPPACENA
SIMONE
Roma 30/03/89
ATTACCANTE
ROMA VIS NOVA

BRIGANTI
LORENZO
Napoli 21/11/94
ATTACCANTE
POSILLIPO

FERRARO
EMANUELE
Roma 07/11/94
ATTACCANTE
ROMA VIS NOVA

D’URSO
FEDERICO
Roma 15/05/96
ATTACCANTE
ACILIA

CUCCOVILLO
NICOLA
Bari 16/06/94
ATTACCANTE
POSILLIPO

ZANON
ENRICO
Roma 14/01/95
CENTROBOA
ACILIA

SPINELLI
ANTONIO
Roma 21/03/93
CENTROBOA
ROMA VIS NOVA

MISKOVIC
SDRJAN
Belgrado 11/03/90
CENTROBOA
NAOK CORFU’

Gianluca Meola
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione Roma Vis Nova Pallanuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania