UISP> Domenica parte la 42esima edizione di Corri per il Verde: “La vittoria è correre”

Prende il via domenica 3 novembre la 42edizione di Corri per il Verde, la
corsa campestre a tappe più longeva dell’intero Centro Italia. Nata negli
anni settanta da un’intuizione di Giuliano Prasca per denunciare la
speculazione edilizia e per difendere l’agro romano e i polmoni verdi
della periferia.

Negli ultimi anni la corsa vuole riprendere lo spirito originario della
manifestazione: una festa di popolo per vivere gli spazi urbani attraverso
lo sport, condividendo la sfida di una città a misura di chi la vive. Lo
slogan racchiude questo spirito: “La vittoria è correre”.

La prima delle classiche quattro tappe si tiene alla Riserva Naturale
Valle dell’Aniene (entrata da via A. Benigni, zona viale Kant, Nomentana,
fermata Metro B Ponte Mammolo). Anche quest’anno ad ogni tappa è legato un
animale: la prima tappa è dedicata alla formica, animale laborioso e di
esempio in questa lunga crisi economica che anche lo sport sta
affrontando.

Le altre tre tappe sono previste per il 24 novembre all’inedito Parco
della Mistica (V municipio, ex VI e VII), tappa dell’Ape; il primo
dicembre a Fiumicino al Parco del Litorale, tappa della coccinella, e la
gran chiusura il 15 dicembre al Parco delle Sabine (Porta di Roma), tappa
della lucciola.

Il programma come di consueto prevede il ritrovo alle ore 8 e la prima
partenza per le categorie maschili seniores alle 9,30. A seguire toccherà
alle ragazze assieme agli allievi e per finire le categorie giovanili.

Iscrizioni: On-line sul sito uisp.it/roma o presso la sede dell’Uisp Roma
(viale Giotto 16). Singola corsa: 4,00 € (soci Uisp 3 euro). Categorie
giovanili (sotto il 15 anni) 2 euro. Formula “4 tappe”: 14 euro (soci Uisp
10 euro).

Tutte le informazioni sul sito www.uisp.it/roma

Addetto stampa Uisp Roma
Massimo Franchi 320 058482

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania