Ciclismo> Majella Bike festival: ai nastri di partenza il raduno delle ruote grasse di fine stagione

Promozione turistica, contatto con la natura e pedalare in tranquillità. Su questi tre punti di forza si poggia la prima edizione della Majella Bike Festival a cura della Cicli Sport Mania Aquile Azzurre in data domenica 10 novembre a Popoli (Pescara) con il supporto istituzionale dell’amministrazione comunale di Popoli, del Parco Nazionale della Majella, del Club Alpino Italiano e del Corpo Forestale dello Stato.
Nello splendido scenario della Riserva di Monte Rotondo, il cui territorio è in gran parte ricompreso nel Parco Nazionale della Majella, gli amanti della mountain bike sono pronti a ritrovarsi e condividere assieme una giornata nel bel mezzo del verde e della montagna del parco.
Nel corso della manifestazione sono previste interessanti escursioni guidate e visite al Centro forestale di Monte Corvo dove si potrà ammirare la specie faunistica presente. Prevista anche l’apertura mattutina straordinaria del centro visita del lupo a partire dalle 10:00 presso il museo del centro per conoscere insieme il lupo e le sue prede.
Non c’è iscrizione per chi partecipa in bici, si paga solo il pasta party alla quota di 5 euro da effettuare al punto di ritrovo. Per i familiari (mogli, fidanzate, figli e accompagnatori) il pranzo è offerto dal comitato organizzatore compresa pure la colazione al punto di ritrovo ed al rifugio di Monte Corvo posto a 1200 metri di altitudine.
“La risposta è stata più che positiva – dichiara entusiasta l’organizzatore Agostino Caprarese – con l’adesione di oltre 300 persone tra familiari e biker provenienti da ogni angolo dell’Abruzzo. A tutti l’augurio di poter trascorrere nei nostri territori una sana e divertente domenica di sport e di relax nella natura incontaminata”.
Per domenica, il ritrovo è fissato dalle 8:00 alle 9:00 presso l’azienda forestale Monte Corvo a Popoli.

I PERCORSI DA FARE IN BICI E UNO A PIEDI
Giro Easy: una passeggiata tra i 12 e i 15 chilometri (dislivello 700 metri) immersa nel verde e a contatto con la fauna del centro visite di Monte Corvo dove sarà possibile osservare il lupo, i cervi, l’aquila, la poiana e tanti altri animali del parco. Possono partecipare anche i minori purchè accompagnati da un adulto e dotati di un buon allenamento.
Giro All Mountain: dal centro visite di Monte Corvo, si sale fino al rifugio stesso per poi scendere dalla madonnina, dalle roccette e dalla muraglia; impegnativo, allo stesso tempo divertente e lungo circa 25 chilometri con un dislivello di 1000 metri. C’è anche il pistino, un tratto molto tecnico quasi downhill.
Giro Cross Country: lungo 40 chilometri circa con un dislivello di tutto rispetto di 1700 metri rispecchiando nella prima parte un pezzo di percorso della Granfondo del Morrone, passando per la salita di Tremonti poi l’azienda forestale, il rifugio di Monte Corvo fino al beato mariano ed infine si torna al centro visite di Monte Corvo.
Previsto pure un giro corto per i bambini sui 5/7 chilometri e anche la camminata a piedi della durata di due ore circa con tanto di accompagnatori esperti del Club Alpino Italiano.

Luca Alò

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania