Calcio> Cecchina Casilina, Catracchia: Col Lariano sarà dura, ma dobbiamo provarci

Luca Catracchia

Si interrompe dopo tre turni (e sette punti conquistati) la mini-striscia positiva del Cecchina Casilina nel campionato di Eccellenza. La squadra di mister Alfredo Conte è stata piegata nel finale a Formia (0-1), un risultato che ha lasciato l’amaro in bocca ai capitolini. «E’ stata una partita combattuta – spiega il portiere del Cecchina Casilina Luca Catracchia -. Abbiamo giocato un buon primo tempo costruendo alcune occasioni per passare in vantaggio e una palla gol l’abbiamo avuta anche nella ripresa con Berisha, ma non siamo stati fortunati. Nel finale, subito dopo l’espulsione un po’ severa comminata (per doppia ammonizione, ndr) a Cetroni, abbiamo preso il gol decisivo un po’ a causa di una nostra disattenzione, un po’ per merito dell’attaccante formiano che ha fatto un gran gol». La sconfitta del “Perrone” non fa perdere a Catracchia la fiducia nel gruppo di cui fa parte. «La squadra è sicuramente cresciuta rispetto all’inizio della stagione, il gruppo si è compattato e siamo speranzosi per il futuro. La classifica è cortissima e non avevo mai visto nella mia carriera una situazione incredibile con tante squadre a pari punti come si era verificata prima di domenica scorsa. Questa è la conferma che il campionato è molto livellato e, tolta qualche squadra, noi ce la possiamo giocare con tutte, quindi possiamo salvarci senza passare per i play out». Il prossimo avversario, però, è di quelli di altissima fascia. «Ce la vedremo al “De Fonseca” contro il Lariano Rocca di Papa Nemi che senza la sconfitta a tavolino col Ceccano sarebbe secondo in classifica – dice Catracchia -. E’ un avversario molto forte (che annovera anche il cannoniere del girone B Scacchetti, ndr), ma noi proveremo a fare la nostra gara e a strappare un risultato positivo». Il 27enne portiere è felice di poter giocare a pochi passi da casa. «Ho giocato diversi anni a Morolo – dice Catracchia -, ma quando è capitata questa occasione l’ho colta subito visto che abito a pochi passi dal “De Fonseca”. Spero di poter festeggiare la salvezza a fine stagione assieme al gruppo e alla società».

Area comunicazione Casilina calcio

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania