Pallanuoto> Lazio dalla capolista Brescia

Lazio in trasferta contro il Brescia, a punteggio pieno dopo 7 giornate. Biancocelesti di fronte all’ex Presciutti: “Se sono qui lo devo alla Lazio” Formiconi: “Brescia da scudetto” Di Rocco: “Stiamo crescendo, vedrete…”. Leporale resta a Roma
(foto di Adriano Zunini)
SALARIA SPORT VILLAGE- Partirà domani mattina, direzione Brescia, la spedizione biancoceleste che affronterà alle 15 il confronto dell’8^ giornata del campionato A1 di pallanuoto. Per la Lazio Nuoto sarà senza dubbio l’impegno più duro, almeno secondo i numeri che vedono la formazione lombarda in testa alla classifica a punteggio pieno e reduce da un netto 18 a 6 nella vasca del Nervi. Al contrario, la formazione capitolina viene dallo stop interno con il Posillipo che ha comunque messo in mostra i progressi del 7 di Formiconi, dopo un periodo poco brillante. Il tecnico dovrà rinunciare però a Matteo Leporale che appena risolto il problema al pollice è bloccato da un fastidioso mal di schiena.
NICHOLAZIO- Nessuna defezione invece per i padroni di casa, formazione costruita per competere ad alti livelli in tutte le competizioni, come sa bene Pierluigi Formiconi: “Il Brescia ha superato poche settimane fa il Recco e si candida seriamente ad interrompere la serie dei liguri, la partita andremo a giocarcela ma la trasferta è proibitiva, il passo avanti lo abbiamo già compiuto con il Posillipo, vorrei che fossimo un po’ più determinati davanti, cerchiamo di ottenere il massimo per poi arrivare pronti per la sfida interna con il Como e a seguire quella di Firenze – spiega il tecnico laziale che aggiunge – Chi leverei al Brescia? Ce ne sono tanti da levare in quella rosa di campioni, sono curioso ad esempio di vedere il nuovo centroboa francese, ma a me basterebbe riprendere Presciutti, magari non sarà il più forte, davanti però ha un grande futuro”.
Parole dolci rivolte dal mister all’ex di giornata, Nicholas Presciutti, che Formiconi ha avuto con se nella passata stagione e che nella Lazio ha gettato le basi per un grande futuro, come lui stesso, emozionato, ammette: “Sicuramente è stata una settimana importante, domani sarò emozionato, appena uscito il calendario sono subito andato a vedere quando avremmo giocato contro la Lazio, sono rimasto legato a tutti, ai compagni e soprattutto a Pierluigi, non vedo l’ora di riabbracciali – racconta Nicholas ai nostri microfoni ai quali ribadisce l’importanza di questi colori per la sua carriera – fino ad ora La Lazio è stata per me la società più importante perché mi ha permesso di arrivare a vincere i titoli giovanili e se sono qui a Brescia lo devo proprio alla società biancoceleste, spero per loro che ottengano presto punti utili per la salvezza, anche se di certo non li faranno con noi, a Brescia mi trovo bene sia con i nuovi compagni che con il mister, siamo partiti al massimo, la squadra era nuova e non era facile”.
ANIMA DI ROCCO: “Sono contento di rincontrare Nicho, è un amico, abbiamo passato tanto tempo insieme, dentro e fuori dall’acqua, sono felice che stia facendo bene a Brescia, chissà che magari un giorno non torni da noi – racconta l’esterno della Lazio Nuoto Luca Di Rocco che esclude un ricongiungimento con l’ex compagno in altre squadre – per me la Lazio è la Lazio, contano solo questi colori e spero che presto possano arrivare ai livelli del Brescia, quella di domani sarà comunque una partita divertente, sono incontri dove sei più libero mentalmente, dovrà comunque essere un test per le gare che per noi contano davvero, sono fiducioso, possiamo solo fare passi avanti e stiamo migliorando”. Un Di Rocco che insomma punta molto sul gruppo anche a costo di scarificarsi, ma pronto a raccogliere i frutti del lavoro: “Sto lavorando molto per la squadra, siamo un bel gruppo e ci aiutiamo a vicenda, ognuno deve fare sempre un metro in più per l’altro, mettiamo tranquillità alla squadra e facciamo i punti necessari, poi vedrete…”.
Al termine della rifinitura Pierluigi Formiconi ha diramato la lista dei convocati, dubbio Mele, febbricitante, su di lui il tecnico deciderà domani mattina:
Africano, Ambrosini, Bisegna, Calcaterra, Colosimo, Correggia, Di Rocco, Gianni, Maddaluno, Matovic, Mele, Vittorioso.
Per info sui giocatori e il loro curriculum visitare il link:
http://www.sslazionuoto.it/2012-09-28-10-04-27/schede-atleti-a1-m

Serie A1 8^ giornata
Sabato 30 novembre ore 15.00
Brescia, Piscina di Mompiano
AN Brescia – SS Lazio Nuoto
Arbitri: Ceccarelli e Ercoli

Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto
ufficiostampa@sslazionuoto.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania