Rugby> Un’ottima Lazio cede di fronte ai campioni d’Italia

Una Lazio pimpante e gagliarda non riesce a battere il Mogliano di Mazzariol. Al termine di una partita ad alto ritmo e gradevole per la gran parte del tempo i biancocelesti di De Angelis e Mazzi escono sconfitti per 15 a 12.
Dopo un tentativo fallito da un poco ispirato Cornwell in apertura di partita, era l’ex di turno Troy Nathan che portava in vantaggio i suoi, segnando la punizione del momentaneo tre a zero quando si entrava nel secondo quarto di partita. Alla mezz’ora Mogliano conquistava il vantaggio, con la meta di Andrea Ceccato che finalizzava il lavoro del pack veneto. Tre minuti più tardi era la Lazio, ancora con il piede Nathan, a passare in vantaggio. I biancocelesti, così, chiudevano il primo tempo in vantaggio per 6 a 5, nonostante il giallo a Riccioli a poco più di dieci minuti dal termine.
Nella ripresa Mogliano passava nuovamente davanti con Cornwell dalla piazzola al quinto, ma al settimo il solito Nathan metteva in cascina altri tre punti per la Lazio. Il risultato restava invariato fino al 23esimo, quando Nathan, sempre dalla piazzola, allungava ulteriormente le distanze. Nel finale Mogliano saliva in cattedra e segnava la meta del sorpasso e della vittoria finale con capitan Candiago. La trasformazione di Fadalti fissava il risultato sul 12 a 1 finale.
“Peccato, abbiamo fatto una bella prestazione”, ha detto l’ala biancoceleste Bruno. “Abbiamo avuto poche disattenzioni, loro sono stati molto bravi a finalizzare quelle poche occasioni che gli abbiamo concesso. Usciamo comunque dal campo consapevoli della buona partita che siamo riusciti a fare, nonostante le tante assenze”.

Il tabellino
Eccellenza, VII giornata
Roma, CPO “Giulio Onesti”, sabato 30 novembre 2013
IMA Lazio Rugby vs Marchiol Mogliano 12 – 15 (6-5)
Marcatori: primo tempo: 23’ cp Nathan (3-0); 30’ meta Ceccato A. (3-5); 33’ cp Nathan (6-5); secondo tempo: 5’ cp Cornwell (6-8); 7’ cp Nathan (9-8); 23’ cp Nathan (12-8); 42’ meta Candiago tr. Fadalti (12-15).
Lazio: Sepe F.; Bruno (36’ st Di Giulio), Tartaglia, Gerber, Lo Sasso; Nathan, Gentile; Baeck, Filippucci C. (47’ st Datola), Riccioli; Civetta, Grassotti (21’ st Ventricelli); Pepoli, Fabiani (cap), Cannone (7’ – 13’ st Pietrosanti) (21’ st Pietrosanti).
All: De Angelis e Mazzi
Mogliano: Galon (28’ st Padovani); Onori (28’ st Fadalti), Boni (36’ st Ceccato E.), Bacchin, Benvenuti G.; Cornwell, Endrizzi; Halvorsen, Candiago E. (cap), Corazzi (8’ st Swanepoel); Maso (28’ st Lazzaroni), Bocchi; Ravalle (36’ st Ferrari), Gega (46’ st Appiah), Ceccato A. (8’ st Costa Repetto).
All: Mazzariol
Arbitro: sig. Passancantando (L’Aquila)
G.d.l. Salvi (L’Aquila), Carrera (Roma)
Quarto uomo: Meschini (L’Aquila)
Cartellini: giallo a Riccioli (Lazio) al 28’ pt; a Cornwell (Mogliano) e Fabiani (Lazio) al 42’ st.
Man of the match: Oliviero Fabiani (Lazio)
Calciatori: Cornwell (Mo) 1 su 3; Nathan (La) 4 su 7; Fadalti (Mo) 1 su 1.
Punti conquistati in classifica: Lazio 1, Mogliano 4
Note: giornata fredda e soleggiata, spettatori 300 circa

Cesare Venturoli
Lazio Rugby 1927
Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania