Rugby> Lazio, Trofeo Eccellenza al giro di boa

Siamo arrivati al giro di boa nel “minigirone” B dell’ex Coppa Italia che vede le Fiamme Oro prime a dieci punti. La Lazio, lontana cinque lunghezze dai cremisi, sabato ospita proprio il XV della Polizia di Stato per cercare di agganciare la vetta della classifica e per allungare ulteriormente sulla Capitolina, ultima con zero punti.
“Scendiamo in campo per fare la nostra buona partita e per cercare di recuperare qualche punto alle Fiamme”, ha detto coach De Angelis. “Abbiamo bisogno di allungare la striscia positiva, sia in termini di prestazioni sia in termini di risultati, soprattutto nell’ottica della partita col Viadana alla ripresa del campionato”, ha proseguito.
Rispetto a sabato scorso e al 29 a 6 con bonus inflitto alla Capitolina, c’è la grande novità del ritorno a numero nove di Davide Bonavolontà, reduce da un lungo infortunio. Non ci sarà lo squalificato Gerber, al suo posto Tartaglia. Bruno e Di Giulio, al rientro dalla parentesi con la Nazionale under 20, saranno le due ali.
Nel pacchetto di mischia si rivedono in seconda linea Nick Civetta e in terza Carlo Filippucci, partiti dalla panchina sabato scorso, con Baeck che torna in terza centro.
Ballottaggio, per un posto in panchina, tra Giangrande, Giancarlini e Lo Sasso: due dei tre saranno della partita.
Fischietto affidato a Meconi di Roma. Kick-off alle 14:30.
La probabile formazione: Sepe F.; Bruno, Tartaglia, Bisegni, Di Giulio D.; Nathan, Bonavolontà D.; Baeck, Filippucci C., Romagnoli; Colabanchi (cap), Civetta; Vannozzi, Datola, Grassotti.
A disposizione: Fabiani, Pietrosanti, Pepoli, Riccioli, Ventricelli, Gentile, Giancarlini/Lo Sasso/Giangrande.

Cesare Venturoli
Lazio Rugby 1927
Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania