Pallanuoto> Lazio, il 2014 inizia con il Recco

Dopo le feste torna l’A1 con la prima di ritorno. Domani al Salaria arrivano i campioni di Recco. Sfida durissima per la Lazio reduce dalla vittoria con l’Acquachiara. Formiconi: “Recco, brutta bestia”. Calca: “Prima la salvezza, poi…”
SALARIA SPORT VILLAGE- L’Acquachiara ormai è solo un ricordo. La splendida vittoria con cui la Lazio Nuoto ha chiuso un 2013 difficile ma anche ricco di soddisfazioni, deve essere inevitabilmente archiviata. All’orizzonte c’è infatti un impegno se possibile ancor più complicato, domani contro i campioni in carica della Pro Recco nel match del Salaria Sport Village valido per la prima giornata del girone di ritorno (12^ complessiva) del campionato di A1 di pallanuoto.
La missione per le Aquile contro la seconda forza del campionato, sconfitta fin qui solo dalla capolista Brescia, appare quasi impossibile. Proprio il successo prima della sosta natalizia ha però insegnato che non bisogna mai partire sconfitti e in ogni caso quello con i liguri sarà un bel banco di prova per testare la condizione in vista della delicata sfida con la Promogest nel prossimo turno.
“POCHE CHANCE, MA…”- Debilitato dall’influenza, che però non ha frenato il suo solito spirito combattivo, Pierluigi Formiconi stringerà i denti e domani proverà ad essere al fianco dei suoi ragazzi rigenerati dai tre punti conquistati nell’ultimo turno: “Per noi è stata importante la vittoria con l’Acquachiara che ci ha permesso di recuperare i punti persi per strada nel girone d’andata, ma il nostro obiettivo è sempre lo stesso e il Recco è un avversario di un altro livello, è ancora la squadra favorita per lo scudetto, una brutta bestia – spiega il tecnico laziale – voglio vedere lo stesso mordente che hanno avuto in chiusura di anno, noi dobbiamo giocare al massimo, non dobbiamo sbagliare niente”.
L’allenatore laziale non vuole cali di tensione soprattutto in prospettiva futura: “Durante la sosta un po’ di riposo non ha fatto male, il nostro antagonista non è il Recco, dobbiamo pensare anche a Cagliari, speriamo di fare una grande gara lì, dobbiamo cercare di fare almeno 12 punti nel girone di ritorno, la squadra è cresciuta molto, non abbiamo mai demeritato anche se abbiamo preso troppi gol, è logico che avendo fatto 3 punti abbiamo fatto un salto di qualità importante, l’Acquachiara ci ha insegnato che dobbiamo provare a giocarcela con tutti, speriamo che ci sottovalutino”.
ALESSANDRO PENSA IN GRANDE- Realista anche il bomber Alessandro Calcaterra, ex dell’incontro che tira fuori un raro precedente: “Mi ricordo quando giocavamo a Recco e siamo andati a Latina pareggiando in extremis, un risultato clamoroso, uno scivolone, chissà… ma le probabilità non sono tantissime, domani è una tappa di avvicinamento a Cagliari, non entriamo sconfitti ma portare via punti a Recco sarà molto molto difficile – racconta ai microfoni della Lazio il numero 10 – il primo obiettivo è la salvezza ma se riusciamo ad evitare di perdere punti come nel girone d’andata nulla è precluso, sicuramente la vittoria con l’Acquachiara ci ha dato un’iniezione di fiducia, dopo Nervi avevamo avuto solo sconfitte ed era subentrata un po’ di insicurezza, invece questa vittoria ci ha restituito consapevolezza dei nostri mezzi, è stato fondamentale il gruppo, anche Claudio (Bisegna) ci ha aiutato e speriamo continui così, Pierluigi (Formiconi) sta iniziando a dare un po’ più di spazio ai giovani e questo ci permette di arrivare più riposati nei momenti decisivi”. Poco da aggiungere sul valore dell’avversario: “Il Recco è una squadra fortissima, sono anni che giocano insieme, hanno il portiere come punto di forza, Stefano Tempesti, quando hai un muro così davanti è difficile segnare, in fase offensiva poi sono sempre pericolosi, sette nazionali, stranieri di prima fascia, non penso abbiano bisogno di presentazione, in più sarà pure difficile che ci sottovalutino dopo che abbiamo battuto l’Acquachiara”.
CONVOCATI- Tutti disponibili per Pierluigi Formiconi che domani sceglierà i 13 che prenderanno parte all’incontro, di seguito l’elenco: Africano (VC), Ambrosini, Bisegna (P), Calcaterra, Cannella, Colosimo, Correggia (P), Di Rocco, Gianni, Leporale, Maddaluno, Matovic, Mele, Vitale, Vittorioso (C).
Per info sui giocatori e il loro curriculum visitare il link:
http://www.sslazionuoto.it/2012-09-28-10-04-27/schede-atleti-a1-m

MEDIA E APPUNTAMENTI- TV La partita tra Lazio Nuoto e Pro Recco verrà trasmessa in differita su T9 Sport (20 e 30 ch. 609 digitale terrestre Lazio), martedì 14 gennaio.

WEBRADIO La partita tra Lazio Nuoto e Pro Recco verrà trasmessa in diretta sulla pagina SS Lazio Nuoto della Webradio Spreaker.

SOCIAL Risultati e aggiornamenti sulle pagine Facebook e Twitter della SS Lazio Nuoto e sul sito www.sslazionuoto.it

Roma, Sabato 11 gennaio 2014
Salaria Sport Village ore 15:00
SS Lazio Nuoto – Pro Recco
Arbitri: Alfi e Gomez

Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto
ufficiostampa@sslazionuoto.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania