Calcio> Atletico Morena, la seconda torna a vincere

Aquilanti: successo fortemente voluto

La Seconda categoria dell’Atletico Morena torna a vincere. La prima giornata di ritorno riporta il sorriso ai ragazzi dei patron Enzo e Mauro Fabrizi, reduci da tre giornate senza successi. «Contro l’Esercito calcio Roma è stata una vittoria fortemente voluta – dice mister Andrea Aquilanti -. Al termine di un primo tempo condizionato per entrambe le squadre dalle condizioni meteo vista la pioggia e il vento, siamo andati sotto a causa di un calcio di punizione. Nell’intervallo, stavolta, ho detto ai ragazzi di rimanere tranquilli e avere pazienza perché con quell’atteggiamento avremmo vinto la partita. Per fortuna è andata così». Dopo che le due squadre erano state ridotte in dieci (per l’Atletico espulso Pacchetti), è arrivata la rimonta degli uomini di Aquilanti negli ultimi dieci minuti. Prima il gol del pari di Tarquini, poi a cinque dalla fine il primo rigore segnato da Pignataro e poco dopo il secondo firmato dallo stesso Tarquini, solitamente il “titolare” dei tiri dal dischetto. «Il cambio di rigorista in occasione del 2-1? Non l’ho deciso io, per me Simone Tarquini è sempre il prescelto, ma ovviamente poi sono i ragazzi a valutare le situazioni in quello specifico momento. Tarquini aveva sbagliato l’ultimo e a cinque minuti dal termine quel rigore era pesantissimo: comunque l’importante è che Pignataro lo abbia segnato». Una vittoria molto significativa. «Tutti i successi danno morale e consapevolezza, noi eravamo in un momento un po’ delicato, ma i ragazzi in settimana avevano fatto quadrato ed ero convinto di una loro risposta positiva». Le inseguitrici sembrano non voler mollare: il Real Rocca di Papa è a meno tre, il Pibe de Oro a meno cinque. «Ma è giusto che ci credano e forse per noi è meglio così visto che quando avevamo preso troppo vantaggio sono arrivati alcuni risultati negativi» sorride Aquilanti. Prossimo impegno domenica (ore 11) in casa contro il Capannelle. «All’andata vincemmo per 5-1 sul loro campo, ma fu un risultato bugiardo perché fino a metà ripresa eravamo in parità. Tra le difficoltà di quella gara ci fu anche il dover giocare su un campo in terra, ora giocheremo in casa nostra e sull’erba sintetica, speriamo di averne un vantaggio. Il Capannelle, comunque, è una squadra organizzata che, non a caso, è la prima inseguitrice delle sei squadre che lottano per il vertice».

Area comunicazione Atletico Morena calcio
www.asdatleticomorena.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania