Calcio> Asd Frascati, buone notizie nonostante il ko contro il Cori

Ferrazza: “Prestazione più che positiva. Adesso, però, bisogna tornare a vincere”

Dopo il ko di misura contro la capolista Cori, l’Asd Frascati cerca il risultato pieno sul campo dell’Atletico Torbellamonaca. Nonostante il ruolino deficitario nel girone di ritorno, i ragazzi di Ferri hanno buoni motivi per sorridere: Fortitudo e Genzano non sono riusciti ad approfittare della frenata degli arancioamaranto, e restano rispettivamente in terza e quarta posizione. L’aspetto più importante, però, riguarda lo stato di salute dei frascatani: se alla vigilia del match contro la formazione pontina c’era più di un dubbio sulle condizioni generali della squadra, la risposta del campo è stata più che soddisfacente. Al cospetto di un undici che sta facendo praticamente campionato a sé, infatti, Ferrazza e compagni hanno giocato a testa alta, ribattendo colpo su colpo alle iniziative ospiti, e lo hanno fatto giocando circa un’ora in dieci uomini. Forse la squadra ha commesso alcuni errori di troppo, ma ha messo sul rettangolo di gioco grinta, cuore e fiato dimostrando di aver acquisito quel pizzico di brillantezza in più rispetto alle sfide pre sosta e, soprattutto, di non avere nella sostanza un gap così ampio nei confronti della leader della classifica. “Di sicuro tra noi e loro non ci sono 15 punti di differenza –spiega capitan Ferrazza- come non ci sono i sei gol che abbiamo incassato nella partita di andata. Abbiamo poco da rimproverarci per la gara di domenica scorsa, forse potevamo essere più attenti in determinate circostanze ma la squadra ha fatto ampiamente il proprio dovere. Non è arrivato il gol, ma la prestazione è stata incoraggiante e ci restituisce fiducia in vista dei prossimi impegni. Anche sul piano fisico e atletico abbiamo dato prova di essere a buon punto. Adesso non ci resta che tornare a fare bottino pieno, perché abbiamo rallentato pericolosamente consentendo alle nostre inseguitrici di accorciare in classifica”. Ora è chiaro che si gioca solo per il secondo posto. “Non che prima ci fossero particolari spiragli –continua Ferrazza- però adesso abbiamo definitivamente sgombrato il campo. Il Cori è inavvicinabile, e bisognerà difendere con i denti la seconda piazza. Obiettivo, questo, che passa inevitabilmente attraverso un risultato positivo contro il Torbellamonaca”. All’andata il Frascati vinse giocando in nove uomini. Anche per questo i capitolini vorranno a tutti i costi vendicarsi. Mister Ferri, inoltre, dovrà fare a meno proprio di Ferrazza, squalificato per somma di ammonizioni, e Caprasecca, espulso contro il Cori. Prevedibili lo spostamento al centro di Cozzolino e l’arretramento di Stornaiuolo sulla linea dei difensori, ma non è tanto una questione di uomini quanto di mentalità. Forse bastano tre punti, per invertire di nuovo la rotta. Ma occorre fare il prima possibile.

Ufficio Stampa Asd Frascati

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania