Pallanuoto> Lazio a Como, serve tanto così…

20^ di A1, Lazio a Como per tenere aperta la porta play off e chiudere quella salvezza. L’andata brucia ancora. Torna Formiconi: “Diamogli pan per focaccia”, il gruppo in coro: “Grazie Sebastianutti”. Out Africano. Colosimo: “Alla Lazio manca poco per esser grande”.

SALARIA SPORT VILLAGE- Ancora tre giornate al termine del massimo campionato di pallanuoto, tre turni per decidere gli ultimi piazzamenti. In casa Lazio Nuoto la salvezza matematica è ormai ad un passo ma tutti hanno rivolto da tempo lo sguardo verso l’alto, in cerca di un posto tra le prime otto. Per centrare l’ingresso nei play off i biancocelesti dovranno però fare inevitabilmente risultato nella 20^ giornata di A1 che domani vedrà la formazione capitolina impegnata in trasferta a Como. In una vasca “calda” e contro una squadra considerata una delle rivelazioni del torneo, le aquile hanno voglia di vendicare la rimonta subita all’andata. Dovranno però provarci senza il supporto del vice capitano, Roberto Africano, costretto a casa dall’influenza anche se potranno contare sul rientro della loro sapiente guida, Pierluigi Formiconi, fin qui sostituito alla grande da Claudio Sebastianutti a cui va l’ennesimo ringraziamento da parte di ogni componente della Lazio Nuoto.
TORNA IL MISTER- Tenuto lontano dalla piscina a causa di una fastidiosa labirintite è pronto a riprendere i comandi, mister Pierluigi Formiconi, voglioso di tornare in panchina: “Non sono ancora al meglio, ho ancora questo leggero sbandamento, ma voglio tornare vicino alla mia squadra soprattutto dopo averla vista con il Brescia, prima volevo comunque ringraziare Claudio Sebastianutti per aver fatto qualcosa che non era in programma, si è trovato da un giorno all’altro in una situazione inaspettata e si è applicato con costanza, se continuerà a studiare avrà un futuro certo in questo sport – spiega l’allenatore della Lazio che si sofferma anche sull’avversario – ci hanno fatto uno scherzetto all’andata e speriamo di dargli pan per focaccia, in casa loro sono molto agguerriti, sarà difficile ma ci proveremo, abbiamo due partite alla portata, serve fare punti per provare a centrare i play off, almeno per dare lustro alla nostra società. Il Como ha fatto un grande campionato, è una squadra che lotta sempre, ha ottenuto molti punti in casa, faccio i complimenti al mio collega Piccardo per il gran campionato, se li merita tutti”.
MEMORIA LUNGA- “Ancora brucia la gara dell’andata, abbiamo condotto per tre tempi e ci siamo fatti raggiungere, loro sono una squadra forte soprattutto nella vasca amica, forse sono più appagati mentre noi abbiamo maggiori motivazioni perché vogliamo centrare i play off – racconta Federico Colosimo – fisicamente abbiamo qualche problema, non ci sarà Africano, io e Antonio abbiamo un’infiammazione, le fatiche di una stagione iniziano a farsi sentire, ma abbiamo preparato la sfida nel miglior modo possibile. Il rientro di Pierluigi è fondamentale perché è uno dei pochi tecnici che riesce a vedere la partita prima di tuti gli altri, riesce a trovare le contromosse, per noi è una guida e speriamo possa spingerci alla vittoria. L’Ambiente è difficile, non partiamo battuti con nessuno in particolare con chi non reputiamo superiore, abbiamo fatto una grande stagione, secondo me nessuno poteva immaginare certi risultati, a questa squadra manca poco per fare il salto di qualità.
FAMIGLIA LAZIO – Questo il pensiero dell’attaccante della Lazio che, prima di salire sul pullman partito per Como nel primo pomeriggio, ci teneva a lanciare due messaggi: “A nome di tutti i ragazzi vogliamo ringraziare Claudio Sebastianutti perché nonostante sia prima di tutto un amico si è dimostrato un professionista sacrificando anche famiglia e lavoro per seguirci e si è comportato nel miglior modo possibile. Inoltre – aggiunge Colosimo – vogliamo vincere domani per dedicare la vittoria ad Antonio Buccioni (presidente della Polisportiva Lazio) che ci segue sempre in trasferta e domani non potrà esserci per motivi familiari”.
I CONVOCATI – Ecco la lista dei 13 giocatori convocati da Pierluigi Formiconi, out Africano, al suo posto c’è Vitale: Bisegna (P), Matovic M., Colosimo, Vitale, Gianni, Di Rocco, Cannella, Vittorioso (C), Leporale, Calcaterra, Maddaluno, Mele, Correggia (P).
Per info sui giocatori e il loro curriculum: http://www.sslazionuoto.it/attivita/2012-09-28-10-04-27/schede-atleti-a1-m
SOCIAL- Risultati e aggiornamenti sulle pagine Facebook e Twitter della SS Lazio Nuoto e sul sito www.sslazionuoto.it
Sabato 29/3/2013, ore 15: 00
Serie A1 20^ giornata
Como Nuoto-SS Lazio
Nuoto
Arbitri: D. Bianco e Ceccarelli

Delegato: Marchisello

Ufficio Stampa S.S. Lazio Nuoto
ufficiostampa@sslazionuoto.it
Foto di Patrizio Napolitano

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania