Basket> La Virtus sfiora la rimonta

Acea Virtus Roma-Montepaschi Siena 89-93 (28-24, 36-43, 64-68)
Acea Virtus Roma: Goss 15, Jones 14, Tonolli ne, Righetti ne, D’Ercole, Hosley 10, Mayo 22, Finamore ne, Baron 6, Szewczyk 4, Moraschini, Mbakwe 18. All. Dalmonte
Montepaschi Siena: Viggiano 4, Hunter 4, Cournooh 2, Haynes 24, Carter 16, Janning 16, Ress 9, Ortner, Nelson 11, Udom, Cappelletti, Green 7. All. Crespi

Finisce 89-93 la gara tra Acea Virtus Roma e Montepaschi Siena. Decima sconfitta per la Virtus, che nell’ultimo quarto va vicina alla rimonta ma non riesce ad agganciare gli ospiti.

Mbakwe porta subito in vantaggio la Virtus, ma Siena tira bene da tre punti con Carter e Haynes e va sul +6. Ci pensano Mayo, Jones e Mbakwe a riportare davanti l’Acea con un parziale di 10-0. Roma capovolge il divario in suo favore con Hosley, ma la Mens Sana rimonta con un 12-0 firmato da Janning, Nelson e Viggiano. L’Acea risponde con Mayo dalla lunetta, ma il primo tempo finisce 36-43.
Nella ripresa la Virtus trova subito il -3 con Goss e Mbakwe, ma Siena rilancia l’andatura con Haynes e Green. L’Acea trova il pari con Jones, ma una tripla di Haynes riporta avanti gli ospiti, che scappano sul +8 con Green e Ress. Roma dimezza le distanze con Mbakwe e Jones, ma all’inizio dell’ultima frazione la Mens Sana allunga con Janning trovando il +11. Nell’ultimo minuto Mayo riporta la Virtus ad un possesso, ma Siena trova i punti decisivi dalla lunetta con Ress e Haynes.

Questo il commento di coach Dalmonte al termine della gara: «Complimenti a Siena perchè ha disputato una gara di alto livello. Da parte nostra c’è rammarico perché sapevamo quanto fosse importante questa gara, data la rivalità che tutti conosciamo.
Io però sono consapevole di come abbiamo giocato e dico che forse potevamo fare qualcosa di meglio, ma loro hanno fatto davvero una buona partita. Perciò faccio fatica a fare un’analisi critica su come si è comportata la squadra. Abbiamo commesso degli errori, ma abbiamo avuto un impatto positivo.
Nel primo tempo abbiamo fatto solo 4 falli e subìto molti 1 contro 1 e contropiedi, spendendo più falli avremmo tolto qualche punto facile.
Nel secondo quarto abbiamo sbagliato al tiro, anche con spazio a disposizione, producendo uno 0/6 contro la zona. Il rammarico è pesante, perché questo secondo periodo è stato troppo negativo e contro una squadra come Siena ci ha condizionato troppo.
Ho poco da dire ai ragazzi, potevamo evitare degli errori, ma la mia idea è che hanno dato tanto in campo».

Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania