Superlega Calcio a 6, Italia in trionfo!

Una rete di Montini regala a Zaina la vittoria dei play-off. Nei play-out trionfa il Cagliari.
di Fabrizio Azzoli
Stesso epilogo della regular season per i playoff della quarta edizione della SuperLega Calcio a 6 “Bruno dei Giudici”. L’Italia ha ancora una volta il merito di mettere tutti in riga e di piazzarsi convinta sul gradino più alto del podio. Questa volta a dare battaglia agli Azzurri fino all’ultimo secondo di gioco è stata La Reggina di Mister Tigli, che ha provato in tutti i modi a ribaltare i pronostici della vigilia, senza però avere ragione di un’Italia che con la calma che contraddistingue le grandi squadre è riuscita a portare a casa la vittoria dopo una gara molto difficile.
Superata un’iniziale fase di studio tra le due squadre, era La Reggina a passare in vantaggio con Coccia che riusciva a trovare il pertugio giusto per infilarsi tra le maglie della difesa azzurra e a battere Pecchia. L’Italia però non abbassava la testa, e ferita nell’orgoglio iniziava a presentarsi con insistenza dalle parti di Pelizzo, l’estremo difensore della compagine in maglia amaranto. Questo assalto si concludeva con una magistrale punizione calciata da Martinelli, abilissimo a trovare l’angolo giusto per battere Pelizzo e riportare la gara in parità. La partita continuava ad essere gradevole per il numeroso pubblico accorso all’Oasi Club di B.go Hermada, ma le due squadre non riuscivano a tradurre in rete la numerosa mole di gioco espressa soltanto grazie alla bravura dei due portieri.
Il vantaggio amaranto arrivava sugli sviluppi di un tiro libero calciato da Ivano Argentesi in maniera perfetta. La Reggina a questo punto assaporava la vittoria, ma i sogni della squadra allenata da Tigli venivano infranti da Pozzato, che a una manciata di minuti dal termine ristabiliva la parità con una zuccata che si infilava alle spalle dell’incolpevole Pelizzo. Nei tempi supplementari la maggiore esperienza della squadra in casacca bianca faceva la differenza. Dopo una fantastica azione corale, Montini appoggiava in rete la palla del 3-2 che permetteva all’Italia di bissare il successo ottenuto in campionato.
Nell’altra finale di serata, il Cagliari non aveva problemi a sbarazzarsi della Francia di Vittorio Tornesi. Sette a uno il risultato finale con i tre tenori rossoblù – L. Traversa, Bertocco e Lauretti – a fare la voce grossa e a mettere subito in ghiaccio la partita dopo pochi minuti. Nulla da fare quindi per la Francia che è andata a sbattere contro il muro eretto da Simone Traversa e Iaboni, che dovevano arrendersi soltanto al gol della bandiera siglato proprio dal capitano Vittorio Tornesi.
La serata si concludeva con le premiazioni svoltesi in presenza di Angelo Dei Giudici, papà del compianto Bruno, il quale ha annunciato il proprio impegno nel sociale con il progetto “Aiuto Bambini Betlemme”.
Numerosi i premi assegnati dal presidente dell’Associazione Amici dello Sport Francesco Cascarini, tra cui va sottolineato quello consegnato agli Arbitri della sezione UISP di Latina guidata dalla triade Nocera-Trinchese-Leone, che hanno gestito in maniera impeccabile l’intera SuperLega Calcio a 6, che tornerà sui campi dell’Oasi club, il prossimo anno con nuove squadre pronte ad alzare il trofeo. L’Italia è avvisata…

Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania