Rugby> Ultima di campionato per le Fiamme contro la capolista Calvisano

Roma – Ultima giornata di campionato per le Fiamme e ultima partita in casa per il XV della Polizia di Stato che sabato 3 maggio si congeda dal suo pubblico affrontando sul sintetico del “Gelsomini” (fischio d’inizio anticipato alle 15,00) il Cammi Calvisano che, con 79 punti, comanda la classifica dell’Eccellenza.
All’andata al “Peroni Stadium”, lo scorso 25 gennaio, la formazione allenata da Gianluca Guidi vinse con il punteggio di 24 a 13 e domani a Roma cercherà di centrare la 17^ vittoria consecutiva, per mantenere quel primo posto che le consentirebbe di giocare in casa l’eventuale finale scudetto.
Il compito, dunque, per le Fiamme è particolarmente arduo, anche perché contro i Calvini non hanno mai riportato risultati positivi uscendo sconfitte dal campo sia nei campionati di serie A che in Eccellenza, ma i Cremisi vengono dalla rotonda vittoria ottenuta con la Capitolina sabato scorso, un’importante iniezione di fiducia dopo le tre sconfitte consecutive patite.
Coach Pasquale Presutti, pur consapevole della forza degli avversari, non si spaventa: “È vero, giochiamo contro i più forti e lo sappiamo, ma so anche che i miei ragazzi vogliono salutare il nostro pubblico con una prestazione degna di nota. Il risultato alla fine non sarà importante perché so che ci metteremo il massimo dell’impegno come sempre”.
Questa la formazione delle Fiamme per il match: terzetto di prima linea composto da Laert Naka, Valerio Viceré e Mirko Pettinari; in seconda ci saranno Michele Sutto e Luca Mammana, mentre la terza linea sarà occupata da Andrea Balsemin, Vittorio Marazzi e Mirko Amenta con il numero 8; in cabina di regia partirà dall’inizio Simone Marinaro con il numero 9 insieme a Carlo Canna; coppia di ali composta da Andrea Bacchetti e Michele Sepe, mentre i centri saranno Daniele Forcucci e Giovanni Massaro, con Giuseppe Sapuppo a chiudere la formazione in posizione di estremo.
L’incontro, con inizio anticipato alle 15,00, sarà arbitrato dal livornese Liperini, insieme ai giudici di linea Schipani (Benevento) e Casciello (Napoli); quarto uomo il signor Radetich (Napoli).

La probabile formazione
Sapuppo, Bacchetti, Forcucci, Massaro, Sepe, Canna, Marinaro, Amenta, Marazzi, Balsemin, Sutto, Mammana, Pettinari, Viceré, Naka
A disposizione: Gentili, Lombardo, Di Stefano, Cazzola, Favaro, Benetti, Valcastelli, Di Massimo

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania