Pallanuoto> Vis doppio ruggito: derby e play off

Davide Murro

I capitolini centrano l’obiettivo stagionale con due turni d’anticipo battendo 8-6 la Roma Nuoto e tornano a lottare per la promozione per la seconda volta nelle ultime tre stagioni. Ciocchetti: “Campionato straordinario, ancora tanta voglia di stupire”. Capitan Innocenzi:””

ROMA – La Roma Vis Nova torna a lottare per un posto in A1. Per la seconda volta nelle ultime tre stagioni la storica formazione capitolina si qualifica ai Playoff battendo la Roma Nuoto per 8-6 nel derby giallorosso della ventesima giornata di Serie A2 maschile del Girone Sud. Regolando i cugini coi parziali di 1-1, 1-0, 3-3 e 3-2, il sette di Cristiano Ciocchetti si è assicurato la terza posizione a 46 punti guadagnando il pass per la lotta promozione con due turni d’anticipo sul termine della Regular Season. Doppiette per Pappacena, Innocenzi e Cuccovillo, in rete anche Vitola e MIskovic. La squadra giallorossa centra l’obiettivo minimo stagionale in virtù dei due scontri diretti in proprio favore sul Nuoto Catania (quarto a 40) e resta sempre in corsa per la seconda piazza, momentaneamente occupata dall’ Ortigia (49), utile per affrontare un’avversaria più agevole e disputare 2 gare su 3 in casa nella semifinale playoff.
LA PARTITA – Avvio così così. Primi 6 minuti senza gol, le squadre che partono contratte e lo spettacolo latita. A 1’ e 56” dal termine del primo tempo sblocca Vitola per la Vis, la Roma Nuoto agguanta il pari poco dopo su rigore con Fiorillo, 1-1 è il primo parziale. La partita stenta a decollare, il secondo quarto è ancora più avaro di reti: Innocenzi riporta i leoni in vantaggio (1-0), la Roma Nuoto guadagna un altro rigore ma questa volta a Fiorillo non riesce il “copia e incolla”. Bonito abbassa la saracinesca e le squadre cambiano lato sull’aggregate di 2-1 Vis. Il match s’infiamma nel terzo periodo con tre emozionanti “botta e risposta”: apre Pappacena (1-0, 3-1), risponde Fiorillo (1-1, 3-2); Innocenzi riporta la Vis a +2 (2-1, 4-2), l’ex Faiella accorcia prima le distanze (2-2, 4-3) e poi agguanta provvisoriamente il pari (2-3, 4-4), l’ultima “bussata” del terzo tempo è ancora di Pappacena, 3-3 e 5-4. I leoni perdono Briganti nel terzo tempo, uscito per limite di falli. La Roma Nuoto apre l’ultimo quarto ancora con Faiella (0-1, 5-5), ma Cuccovillo riporta la Vis in vantaggio (1-1, 6-5). La formazione di Fabbri riagguanta il pari per l’ultima volta con Lisi (1-2, 6-6), anche l’ ex Spiezio raggiunge il limite di falli e finisce la sua partita, i leoni sferrano la zampata vincente con le reti di Miskovic e Cuccovillo: 3-2 e 8-6 finale.
DICHIARAZIONI – Il commento del tecnico giallorosso Cristiano Ciocchetti al termine del match: ”Per noi era molto importante vincere questa partita. Non abbiamo giocato bene, non sono contento sul piano della prestazione e di ciò che la squadra sta dimostrando in acqua. Era comprensibile un po’ di tensione per un derby, ma oggi l’importante era vincere e abbiamo meritatamente centrato i playoff. Ora spero che in squadra torni la tranquillità per lavorare al meglio e preparare bene la prossima fase. Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto finora, credendo sempre in quello che stiamo facendo, cercando sempre di compattare la squadra perché è sempre il gruppo che va avanti, io questo lo dico sempre ai ragazzi. Non so chi andremo ad incontrare adesso, abbiamo ancora il Palermo contro il quale vogliamo vincere e poi il Cagliari. Vediamo poi chi incontreremo dall’altra parte se arriveremo secondi o terzi, ancora non si sa. Noi comunque lavoriamo sempre in prospettiva di questa fase di semifinale che spero poi ci vedrà in fase finale. Oggi possiamo festeggiare, complimenti ai ragazzi e alla Società”. Claudio Innocenzi: “I tre punti ci servivano matematicamente per entrare nei playoff. La partita è stata dura all’inizio perché loro sono una squadra che ha bisogno dei punti per la salvezza e quindi sono entrati in acqua con grande motivazione e noi siamo stati un po’ contratti con molti errori soprattutto all’inizio nei primi due tempi, poi ci siamo un po’ sciolti e l’individualità e’ emersa tra di noi e alcuni hanno fatto gesti importanti che ci hanno portato alla vittoria. Abbiamo fatto un campionato stupendo, c’è stata una crescita meravigliosa da parte di tutti e secondo me chiudere in bellezza e’ d’obbligo anche in preparazione per i playoff perché lì e’ un’altra storia, sono altre partite, altre gare e sicuramente il gioco si farà molto più duro. Quindi nelle ultime due partite ci saranno schemi, azioni nuove e soluzioni in vista dei playoff”.
DIFFERITA TV – Dopo essere stata seguita in diretta streaming da oltre 1.200 utenti unici, la gara tra Roma Vis Nova e Roma Nuoto sarà trasmessa in differita tv domani Domenica 11 Maggio alle 22:00 su Silver Tv, Canale 71 del digitale terrestre del Lazio.

Il tabellino:
CAMPIONATO SERIE A2 MASCHILE 2013-2014
Giornata 20 del 10/05/2014 – Girone Sud
ROMA VIS NOVA-ROMA NUOTO 8-6 (1-1, 1-0, 3-3, 3-2)
Roma Vis Nova: Bonito, S. Pappacena 2, Murro, Ferraro, Miskovic 1, Briganti, Spinelli, Innocenzi 2, Vitola 1, Manzo, D’Urso, Cuccovillo 2, Ferrentino. All. Ciocchetti.
AS Roma Nuoto: Gazzarini, F.Liolli, Esposito, Fiorillo 2 (1 rig.), R. Liolli, Lisi 1, FA Liolli, Martella, A. Pappacena, Angelini, Spiezio, Letizi, Faiella 3. All. Fabbri
Arbitri: De Girolamo e Sorgente
Note: Usciti per limite di falli: Briganti (V) nel terzo tempo, Spiezio (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 3/9, Roma Nuoto 4/9 + 2 rig. (1 fallito da Fiorillo nel secondo tempo – parato).
Spettatori: 300 circa.
Classifica Girone Sud: Civitavecchia 54, CC Ortigia 49, Roma Vis Nova 46, Nuoto Catania 40, Anteria Telimar 39, , President Bologna 31, RN Salerno 26, Nuoto Roma 19, RN Latina 18, Muri Antichi 16, RN Cagliari 8, Anzio Nuoto 0.

Gianluca Meola
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione Roma Vis Nova Pallanuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania