Oggi #Abilitutti, una giornata di sport ed integrazione

Si è tenuto oggi, sabato 14 giugno 2014, dalle ore 9 alle 13 presso l’impianto sportivo Fulvio Bernardini di via dell’Acqua Marcia, 51, “#abilitutti, tutti diversi, tutti abili” una giornata all’insegna dello sport e dell’integrazione.
Erano presenti all’evento l’ Assessore ai Lavori pubblici e alle Periferie di Roma Capitale, Paolo Masini, il delegato dell’assessorato per le Politiche dello sport e della qualità della vita di Roma Capitale, Andrea Casu, il presidente del IV municipio di Roma Capitale, Emiliano Emiliano Sciascia, l’onorevole Laura Coccia, il consigliere di Roma Capitale, Erica Battaglia ed il Presidente del Coni Regionale del Lazio Riccardo Viola.
L’iniziativa promossa con il patrocinio di Roma Capitale e del Coni Lazio dall’Unione Sportiva Acli di Roma, dall’Università degli Studi di Roma Tre e dall’Unione Italiana Sport per Tutti di Roma (UISP) ha visto 100 ragazzi dell’università prendere parte a diverse attività sportive insieme ai coetanei portatori di handicap.
Pallavolo, Ballo, Teatro, Calcetto, Pattinaggio, Nuoto, Arrampicata, Biliardino e Tennis da tavolo. Queste sono state le attività proposte ai ragazzi e alle loro famiglie mentre in delle aree dedicate sono stati adibiti dei punti informazione dedicati alla sensibilizzazione sul tema dei ritardi mentali e dell’autismo.
“Continua il nostro ciclo di eventi – ha dichiarato Luca Serangeli, presidente dell’Unione Sportiva Acli di Roma – per sensibilizzare i giovani romani sul tema della responsabilità sociale. Attraverso il nostro lavoro quotidiano e i risultati che stiamo ottenendo, cresce sempre di più in noi la convinzione che lo sport sia lo strumento d’integrazione per eccellenza”.
“Questa iniziativa – ha affermato Luciano Scacchi, dirigente per lo Sport a Roma Tre – si propone di abbattere progressivamente il concetto di disabilità. Ognuno di noi ha una sua abilità e abituarsi alla diversità è un arricchimento culturale al quale Roma Tre e lo sport in particolare, intendono dare un proprio significativo contributo”.
“Questa giornata è il segno di come grazie all’unione delle forze di tre soggetti vicini ai giovani – ha dichiarato Gianluca Di Girolami, presidente dell’Uisp Roma – sia possibile rendere concreto quel processo d’inclusione sociale a cui tutti noi miriamo. Mi auguro che questo sia il primo di una lunga serie di eventi organizzati insieme”.

Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania