Flag Football> Un venerdì tutto azzurro

Giornata molto positiva per le nazionali italiane impegnate ai campionati europei di Flag Football in corso di svolgimento in Spagna. L’Italia maschile ottiene due vittorie contro Gran Bretagna e Repubblica ceca che le assicurano la partecipazione ai playoff. Ora l’obiettivo è entrarci nella migliore posizione possibile. La nazionale femminile può ancora sperare dopo la sconfitta con Israele ma soprattutto dopo le due grandi vittorie con Svizzera e Spagna. Si attende un sabato per cuori forti, cuori italiani.
Gara non semplice quella con la Gran Bretagna, che dopo un primo tempo nervoso a causa di un arbitraggio decisamente particolare vede il risultato ancora in parità: 20-20 e per gli azzurri sono andati a segno Pozzebon, Simone e Di Tunisi. L’Italia conquista la vittoria nel secondo tempo, quando sono sempre gli stessi tre a realizzare i touchdown grazie ai quali il punteggio finale è di 39-32. In difesa si fa sentire il ritorno di Leonardi, che nella prima giornata non era sceso in campo a causa di problemi al ginocchio e che è stato autore di due intercetti. Più agevole, invece, la partita con la Repubblica Ceca, con le cose messe in chiaro fin dalla prima metà gara, chiusa sul 25-0 per l’Italia, che regala anche spettacolo. Grande prova di Pozzebon, autore di ben 5 touchdown. A segno anche Di Tunis, Rossi e Iotti, mentre viene tenuto a riposo Leonardi, alle prese sempre con qualche fastidio al ginocchio. “Non siamo venuti qui per partecipare – dichiara l’head coach Gerbaldi ai microfoni di IFL Magazine – e dobbiamo tenere alta la concentrazione”. Saranno le partite contro Svezia e Slovenia a decidere la posizione di partenza dell’Italia nei playoff.
La Nazionale femminile inizia bene. Contro la Svizzera le azzurre scendono in campo determinate a togliere subito lo “zero” dalla casella delle vittorie e disputano una gara di grande continuità e concentrazione. A segno gugliemino, Botti e Alessi nel primo tempo, poi bell’intercetto di Rizzuti che corre fino ad arrivare in touchdown. Il vantaggio accumulato nel primo tempo consente alle azzurre di gestire le forze con tranquillità in vista della gara successiva che si annunciava complicata. E tale si è rivelata, in effetti, la sfida con Israele. La squadra azzurra regge bene per metà gara e va all’intervallo sotto 20-14. A segno Botti e Alessi, ottime prove anche per Sfroi, Furlan e Rizzuti. L’equilibrio resiste fino al 21-27 nel terzo quarto, poi due segnature consecutive di Israele chiudono i giochi. Nell’ultima gara di giornata, successo fondamentale contro la Spagna. Un risultato che consente di sperare ancora nei playoff, anche se nell’ultima giornata oltre ai risultati dell’Italia saranno decisivi anche quelli delle altre partite. Contro le padrone di casa va subito a segno Botti, poi dopo il TD spagnolo arriva la segnatura di Alessi, con una bella ricezione in TD. La Spagna riesce ad avvicinarsi a un punto di distanza (13-12) ma in pochi secondi l’attacco azzurro confezioan il drive del 20-12 dopo un’altra bella ricezione di Alessi. Sul 20-12, sale in cattedra la difesa che consente alle azzurre di resistere.

Torneo maschile
Slovenia-Austria 19-40
Gran Bretagna-Svezia 34-27
Germania-Repubblica Ceca 34-20
Danimarca-Israele 30-26
Svizzera-Spagna 27-38
Olanda-Francia 31-32
Italia-Austria 20-32
Israele-Spagna 37-13
Slovenia-Svezia 34-25
Repubblica Ceca-Gran Bretagna 20-47
Italia-Germania 48-39
Israele-Svizzera 39-13
Danimarca-Francia 34-19
Germania-Slovenia 32-24
Austria-Svezia -18
Italia-Gran Bretagna 39-32
Israele-Francia 20-10
Classifiche
Gruppo A: Austria 3-0 Italia, Gran Bretagna, Germania 2-1 Slovenia 1-2 Repubblica Ceca 0-2 Svezia 0-3
Gruppo B: Israele 3-1 Danimarca 2-0 Spagna 1-1 Francia 1-2 Olanda 0-1 Svizzera 0-2
Torneo femminile
Austria-Danimarca 33-7
Gran Bretagna-Spagna 0-47
Svizzera-Israele 0-47
Israele-Germania 37-0
Italia-Francia 18-21
Spagna-Israele 26-39
Gran Bretagna-Germania 0-35
Svizzera-Francia 6-70
Danimarca-Italia 32-14
Austria-Israele 54-0
Israele-Francia 20-33
Germania-Danimarca 30-19
Spagna-Austria 12-26
Danimarca-Francia 20-18
Gran Bretagna-Israele 19-44
Italia-Svizzera 45-7
Francia-Gran Bretagna 33-12
Germania-Austria 19-34
Israele-Italia 47-21
Spagna-Svizzera 32-0
Classifica
Austria 4-0 Francia 4-1 Israele 4-3 Germania 3-1 Spagna, Danimarca 2-2 Italia 1-3 Gran Bretagna, Svizzera 0-4

Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania