Ciclismo> FCI Marche: news da dilettanti, juniores e mountain bike

DILETTANTI – A festeggiare sul traguardo de I Muri Fermani-Trofeo Isosoles è stato Augusto Einer Rubio Reyes (Vejus-Tmf) che si è lasciato alle proprie spalle Andrea Garosio (Team Colpack) e Luca Covili (Team Palazzago Amaru) a completare il podio nella classica organizzata congiuntamente dal Pedale Fermano Eventi e dal Cam Fermo.
Alla presenza di Paolo Calcinaro (sindaco di Fermo), Alberto Scarfini (assessore allo sport di Fermo) e Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche), ai nastri di partenza 110 corridori in rappresentanza di 20 società che hanno dovuto affrontre in un crescendo di impegno fisico e tecnico i muri Costa del Ferro, Corso Cavour, Madonnetta d’Ete, Costa del Ferro, Reputolo e via Mameli fino al traguardo della città fermana in Piazza del Popolo dove il 12 marzo scorso alla Tirreno-Adriatico s’impose il campione del mondo Peter Sagan (Bora Hansgrohe).
La gara è stata caratterizzata da una fuga ben assortita composta da 28 corridori nata durante il terzo dei sette giri pianeggianti sotto Fermo con un vantaggio di poco inferiore al minuto e gap annullato grazie al lavoro delle squadre Team Cervelo e UC Porto Sant’Elpidio.
Una volta ripresa la fuga iniziale, ad una ventina di chilometri dal traguardo, sotto la spinta di Natali (Viris Maserati) si formava un drappello di 11 unità. Sul muro di Reputolo forcing di Umberto Orsini (Team Colpack) che si è trascinato dietro l’immediato inseguitore Cezary Grodzicki (Team Palazzago Amaru). Entrambi hanno dovuto cedere al colombiano Rubio che si è presentato vittorioso al traguardo con la piazza d’onore a Garosio e la terza a Covili, dal quarto al decimo posto nell’ordine Umberto Orsini (Colpack), Alberto Amici (Viris Maserati), Grodzicki, Simone Betinelli (Team Colpack), Eros Colombo (Team Palazzago Amaru), Michael Delle Foglie (Gragnano Sporting Club) e Leonardo Basso (General Store Bottoli).
JUNIORES – E’ stato Raoul Bulleri il grande protagonista del Trofeo Città di Montelupone: il portacolori della formazione toscana della Cinquale – Faita Sali Alimentari si è messo in luce per aggiudicarsi il gradino più alto del podio togliendosi di ruota Matteo Prata (Team Coratti-GM Europa Ovini) con il podio completato da Mauro Giustino (Progetto Ciclismo Sorrentino).
Un tracciato di 110 chilometri complessivi di cui gli ultimi 20 con la strada a salire che ha visto impegnati 128 corridori. Dopo 90 chilometri dalla partenza è stato Gabriele Brega (Team Ciclistico Campocavallo) a movimentare la corsa nell’impegnativo finale con la conquista personale del gran premio della montagna mentre per la vittoria è stato un affare a due tra Bulleri e Prata, terza piazza per Giustino, dal quarto al decimo posto nell’ordine Francesco Giordano (Team Ciclistico Campocavallo), Angelo Palomba (Progetto Ciclismo Sorrentino), Matteo Carboni (Sidermec F.lli Vitali), Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani – Ascoli Piceno), Alessandro Susco (Basilicata Junior Team), Matteo Domenicali (Sidermec – F.lli Vitali) e Nicola Poggiali (Team Alice Bike Elite Service).
Al femminile onorevole performance per le juniores Elisa Ronchetti (UC Porto Sant’Elpidio Monte Urano), Sara Umbri (UC Porto Sant’Elpidio Monte Urano) e Anastasia Carbonari (UC Porto Sant’Elpidio Monte Urano) che hanno terminato la propria fatica fino in fondo in promiscuità con gli juniores maschi. A vestire la maglia di campione provinciale FCI Macerata Salvatore Mennella (Rinascita).
MOUNTAIN BIKE – Un fine settimana, quello passato, dedicato al ciclismo fuoristrada giovanile, agonistico ed amatoriale in occasione della Cross Country San Terenziano-Memorial Patrizio Savioli in Umbria
Al via oltre 200 atleti impegnati in un tracciato disegnato lungo le pendici del monte Pelato per una lunghezza di 5 chilometri, lungo sentieri molto tecnici che hanno riscontrato il gradimento di tutti i partecipanti.
Positiva la trasferta delle squadre aderenti al comitato regionale FCI Marche che hanno collezionato 6 vittorie, due secondi e tre terzi posti.

DONNE AGONISTE
1. Campagnari Sara -Superbike Bravi
2. Sciuto Sara – Mtb Castrum
3. Ingegneri Arianna – Prd Sport Factory Team
UOMINI JUNIORES
1. Aringolo Lorenzo – Superbike Bravi
2. Di Mattia Mario Gabriele – Bevilacqua Sport
3. Menicacci Michael – Race Mountain Folcarelli
UOMINI ELITE/UNDER
1. Folcarelli Antonio – Race Mountain Folcarelli
2. Pellegrini Lorenzo – Vallerbike
3. Agostinelli Alessio – Superbike Bravi
UOMINI ELITE MASTER SPORT
1. Magi Alessandro – Bici Adventure
2. Neri Davide – Asd Laris Bike
3. Nucciarelli Marco – Uc Petrignano
MASTER 5
1. Foschi Massimo – Asd Custom4.It
2. Scalini Alessandro- Superbike Bravi
3. Rosati Lorenzo – Uc Petrignano
MASTER 6
1. Pierelli Sante Luigi-Team Cingolani
2. Pirani Paolo – Stella Bike Ssd
3. Campanari Giuseppe – Superbike Bravi
ALLIEVI 1° ANNO
1. Torcianti Gabriele – Sc Pedale Chiaravallese
2. Capra Manuel – Gs Lagorai Bike
3. Cautela Piergianni – Loco Bikers
ALLIEVE 1° ANNO
1. Mangiaterra Nefelly – Superbike Bravi
2. Simoni Giorgia – O.P. Bike Porto S.Elpidio
3. Mazziotta Chiara- Asd Team Bykers Viggiano
ALLIEVE 2° ANNO
1. Realini Gaia- Team Masciarelli
2. Simonetti Alice-Asd Cucco In Bike
3. Del Monte Aurora – Polisportiva Morrovallese

www.federciclismomarche.it

Luca Alò
Comunicato Stampa per conto di Federciclismo Marche

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania