Ciclismo> FCI Marche: le gare del weekend 27-28 maggio

CRONOMETRO – A Camerata Picena, la Cronometro Terra dei Castelli-Coppa Dentalcom è sulla rampa di lancio per offrire una giornata densa di interessi, sia sportivi che tecnici, nell’ambito della cronometro rivolta alle categorie dilettanti élite-under 23 (33,4 chilometri – partenza primo corridore alle 13:05), donne élite (16,6 chilometri – 14:27), juniores uomini (16,6 chilometri – 14:39), donne juniores (13,7 chilometri – 15:04), allievi uomini (8,4 chilometri – 15:39) e allieve donne (8,4 chilometri – 16:14).
In cabina di regia la Dorica Mazzoni in stretta sinergia con Pedale Aguglianese, Pedale Chiaravallese, Calzaturieri Montegranaro, Club Corridonia e Asd Itauction Team per l’evento datato sabato 27 maggio che assegnerà i titoli regionali a cronometro sotto l’egida della Federciclismo Marche ed avrà in Camerata Picena il cuore pulsante con le operazioni preliminari ospitate nel Municipio, la partenza a Piane di Camerata Picena e il coinvolgimento dei comuni limitrofi di Agugliano e Polverigi.
GIOVANISSIMI – Entra nel vivo la prima edizione del Memorial Enrico Ciarrocchi, organizzato dal Pedale Rossoblù-Picenum sabato 27 maggio. Una manifestazione ideata a latere dell’evento granfondistico di San Benedetto del Tronto e proprio la Riviera delle Palme (ritrovo alle 14:00 in Viale Marinai d’Italia) si appresta ad accogliere i giovanissimi federali di età compresa tra i 6 e i 12 anni che daranno prova della loro abilità tra birilli e strettoie in una porzione di percorso (Viale Buozzi, inizio delle gare alle 15:30) di un centinaio di metri in un senso e poi il tragitto di ritorno (circa 100 metri) verso l’arrivo in modalità sprint per una manifestazione articolata in due manches dove verranno presi i tempi migliori dei bambini e dei ragazzi iscritti alla corsa (oltre un’ottantina da tutte le Marche ed anche alcune compagini giovanili abruzzesi).
JUNIORES – Il Gran Premio Adalberto Gabrielloni è diventato nel tempo un appuntamento ormai irrinunciabile e di gran richiamo per la categoria juniores che viene riproposto ogni anno nel mese di maggio dai dinamici organizzatori del Campocavallo
La manifestazione, datata domenica 28 maggio, vuole onorare la memoria di Adalberto Gabrielloni, il grande fondatore del movimento ciclistico di Campocavallo, scomparso prematuramente nel 1999 per un male incurabile.
Con ritrovo alle 9:30 e la partenza alle 14:30 in Via Jesi, il percorso propone una serie di circuiti che si intersecano tra di loro tra Campocavallo e Padgilione, il punto clou della corsa è lo strappo di Villa Orsi che termina al Crocifisso di Osimo per tornare nella zona di partenza e di arrivo fissata a Campocavallo per un totale di 106,8 chilometri.
Sono un centinaio gli iscritti, i team al via: Team Ciclistico Campocavallo, Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor, Team Stipa, Cicli Falgiani, SC Rinascita, Team Ciclistico Porto Sant’Elpidio, Gulp Pool Val Vibrata, Stipa Fonte collina-Cicli Falgiani, Tre Emme Morrovalle, Secom Forno Pioppi, Capodicasa Team, Leonessa Takler Altamura Ceglie Bike, Gubbio Ciclismo Mocaiana, Basilicata Junior Team, UC Foligno, Frecce Azzurre Sambuceto, Team Junior Franco Ballerini Primigi Store.
ALLIEVI – A San Girio di Potenza Picena proseguono spediti i preparativi per la 42°edizione del Trofeo San Girio, valevole come prova del Trofeo Oscar Tuttobici e in cabina di regia il GS Potentia 1945. Domenica 28 maggio (ritrovo ore 13:00 e partenza alle 15:30), i corridori dovranno affrontare un percorso composto da diversi anelli: il primo di 6 chilometri da ripetere quattro volte, il secondo di 25 chilometri e il terzo con la salita di Potenza Picena per un totale di 60 chilometri. Anche quest’anno si prevede una gara bella e combattuta visto il blasone e la tradizione della corsa che annovera 16 team (Gulp Pool Val Vibrata, Fiumicinese Fait Adriatica, Polisportiva Villa Fontana, Eurobike Riccione Alma Juventus Fano, Tre Emme Morrovalle, Cicli Falgiani, Scap Trodica di Morrovalle, UC Scat, Secom Forno Pioppi, Bper Banca Gobbi Frutta, SC Recanati Marinelli Cantarini, Gubbio Ciclismo Mocaiana, Pedale Chiaravallese, SS No-Ce, UC Foligno) per un totale di oltre 100 iscritti.
GIORNATA DELLA BICI ROSA – Un impegno organizzativo non da poco per il Gruppo Ciclistico Osimo stazione con il Trofeo Anspi-Giornata della Bici Rosa, manifestazione divenuta punto cardine della Challenge Rosa che farà convogliare a Osimo Stazione domenica 28 maggio tutto il meglio del ciclismo giovanile femminile nazionale con le categorie esordienti, allieve e juniores.
Una maratona giovanile che avrà inizio al mattino con la categoria donne juniores con partenza alle 9:00 su un circuito da ripetere più volte per complessivi 75 chilometri. Al pomeriggio sarà la volta delle donne esordienti che prenderanno il via alle 14:00 per un tracciato di 34 chilometri e a seguire la partenza delle donne allieve alle 15:30 sulla distanza di 47,6 chilometri.
Le squadre iscritte: GC Osimo Stazione, Pedale Azzurro Rinascita, GS Lu Ciclone, SS No-Ce, Bici Festival, Ciclistica San Miniato-Santa Croce, GS Fiamme Oro, Junior Open-Pro Team, Re Artù Factory Team, SC Forlivese SC Campi Bisenzio, SS Aquila, Superbike Bravi Platform, Team Di Federico Blue, Team Di Federico Pink, Team NPM Chianciano Salute, Tonino Lamborghini, OP Bike Porto Sant’Elpidio, Top Girls Fassa Bortolo, UC Città di Castello, Team Wilier Breganze, Ciclistica Recanati, Club Ciclistico Este, Inpa San Vincenzo, Alma Juventus Fano, Pedale Rossoblù Picenum, Racconigi Cycling Team, Speedy Women Team, UC Conscio Pedale del Sile, Vallerbike, SC Vecchia Fontana, Tre Colli-Chirio, UC Porto Sant’Elpidio-Monte Urano, Euro Target Still Bike, Born to Win, SCV Bike Cadorago, GS Mendel speck Valcar Pbm, SC Michela Fanini, Giusfredi Bianchi, Team KK Wilier Meblogogj.
MOUNTAIN BIKE – Tutti in sella alla mountain bike “con le bollicine” allo scopo di celebrare il prodotto vinicolo per eccellenza di Matelica, il Verdicchio, che dà il nome all’omonima granfondo di mountain bike domenica 28 maggio.
Grazie agli sforzi organizzativi del Gruppo Ciclistico Matelica, la granfondo rappresenta un importante veicolo promozionale per il prodotto principale dell’economia matelicese e per il suo territorio martoriato dal sisma dell’ottobre 2016.
La partenza avverrà da Viale Cesare Battisti alle 10:00, mentre l’arrivo verrà posizionato nel viale principale dei giardini pubblici, pranzo e premiazioni avverranno presso il palazzetto dello sport di Matelica.
La gara regina misura 42 chilometri con 1650 metri di dislivello toccando luoghi di grande interesse storico, naturalistico e paesaggistico come i prati di Gagliole, la tomba del capitano, la riserva naturale del monte San Vicino con Canfaito e il sasso forato, l’abbazia de Rotis, la gola di Jana e Braccano, il paese dei murales. Al monte Canfaito verrà istituito il gran premio della montagna dedicato ad Enrico Mattei.
Per le categorie giovanili esordienti e allievi il percorso è disegnato tutto all’interno dei giardini pubblici di Matelica e nella sottostante località del Ponte Rosso per uno sviluppo complessivo di circa 3 chilometri.
GIOVANISSIMI – La Polisportiva Morrovallese sta ultimando i dettagli del Trofeo San Gabriele-Memorial Luca Stizza con Morrovalle che fungerà domenica 28 maggio da fulcro generale del ciclismo giovanile di età compresa dai 7 ai 12 anni. Per tutti ritrovo alle 14:30 presso il Convento dei Padri Passionisti e partenza alle 15:30 su un percorso di lunghezza variabile dai 400 ai 700 metri in base all’età del partecipante. Ai sorrisi e al divertimento che solo una gara di ciclismo giovanile sa regalare, non mancherà il ricordo verso il compianto Luca Stizza che è stata una grande colonna portante della Polisportiva Morrovallese.

www.federciclismomarche.it

Luca Alò
Comunicato Stampa per conto di Federciclismo Marche

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania