Pentathlon> World Cup: a Drzonkow il migliore degli azzurri è Cicinelli (settimo)

Si è svolta a Drzonkow, Polonia, la finale maschile della 4^ prova di World Cup 2017. In gara, tra i 36 pentatleti c’erano anche i 3 azzurri Matteo Cicinelli, Alessandro Colasanti e Giuseppe Mattia Parisi.
Il migliore degli azzurri è stato Cicinelli, che ha chiuso al 7° posto con 1420 punti. Colasanti, invece, ha chiuso al 24° posto con 1378 punti, Parisi al 25° posto con 1380 punti.
Per la cronaca, la prova è stata vinta dal coreano Woontage Jun con 1458 punti, secondo posto per l’altro coreano Jihun Lee con 1453 punti, terzo per il tedesco Patrick Dogue con 1451 punti.
Risultati completi sul sito della Uipm.
Domani si svolgerà la staffetta mista alla quale parteciperà anche l’Italia con la coppia composta da Alice Sotero e Giuseppe Mattia Parisi.

LA GARA DEGLI AZZURRI
Cicinelli ha chiuso il ranking round di scherma all’8° posto con 220 punti (20v-15s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa con il secondo miglior crono, 2:00.72 (309 punti) risale al 6° posto con 529 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurro ha conquistato 4 punti. Nell’equitazione ha ottenuto 293 punti, risaleno al 3° posto con 826 punti. Infine, nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:46.24 (594 punti) perdendo 4 posizioni.
Colasanti ha chiuso il ranking round di scherma al 21° posto con 196 punti (16v-19s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:08.10 (294 punti) si attesta al 23° posto con 490 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurro non ha conquistato punti. Nell’equitazione ha ottenuto 271 punti, attestandosi al 29° posto con 761 punti. Infine, nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:14.74 (626 punti) recuperando 5 posizioni.
Parisi ha chiuso il ranking round di scherma al 15° posto con 208 punti (18v-17s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:19.54 (271 punti), scivola al 30° posto con 479 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurro non ha conquistato punti. Nell’equitazione ha ottenuto 286 punti, risalendo al 26° posto con 765 punti. Infine, nel laser run, l’azzurro ha chiuso in 11:27.35 (613 punti) recuperando una posizione.

Federico Pasquali
Settore Comunicazione FIPM

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania