Ciclismo> FCI Marche: news da juniores ed esordienti

JUNIORES – Il Team Ciclistico Campocavallo ha messo a segno un altro importante successo al Trofeo Luigi Ferretti con il primato conquistato da Francesco Giordano su Martin Marcellusi (Il Pirata Ip Zannoni-Multicar Amarù) e Lorenzo Quartucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana) in una gara avvincente fino all’ultimo colpo di pedale.
Legittima soddisfazione per l’esito della manifestazione è stata espressa dagli organizzatori del Progetto Ciclismo Piceno per la cospicua partecipazione (137 corridori) in rappresentanza di 26 team di tutto il Centro-Sud Italia.
Ripetendo quattro volte un anello extra-cittadino di 26,5 chilometri tra la periferia ovest di Ascoli Piceno, Roccafluvione e Venarotta, per complessivi 106 chilometri, Lorenzo Mattia (Team Ciclistico Campocavallo), Mattia Di Pancrazio (Gulp Pool Val Vibrata), Marco Lolli (Team Coratti-GM Europa Vini), Salvatore Buttafuoco (Il Pirata Ip Zannoni Multicar) e l’ucraino Vladyslav Myronyuk (Pitti Shoes-Cicli Taddei) sono stati gli animatori della principale fuga di giornata che è durata per tutto il terzo giro.
L’attacco in solitudine di Patrick Favaro (Team Coratti-GM Europa Ovini) durante la percorrenza dell’ultima tornata ha fatto da preludio al gran finale con la bagarre operata da un drappello di dieci unità comprendente Giordano, Marcellusi, Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani), Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo), Giacomo Cassarà (Secom Forno Pioppi), Bruno Asllani (Unione Ciclistica Foligno), Mauro Giustino (Progetto Ciclismo Sorrentino), Di Gaetano, Matteo Severi (Pitti Shoes – Cicli Taddei) e Micheal Antonelli (Team Alice Bike Elite Service).
Con la resa di Favaro, i battistrada si sono lanciati alla conquista del traguardo di Piazza del Popolo nella città picena dove il fotofinish ha decretato la vittoria di Giordano su Marcellusi e Quartucci, dal quarto al decimo posto nell’ordine Antonelli, Pirro, Asslani, Giustino, Severi, Cassarà e Ciuccarelli che, a sua volta, ha conquistato la maglia di campione provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo.
Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo – 26 punti) si è aggiudicato la classifica finale del Trittico Piceno dopo i successi di Maltignano il 17 aprile e nella zona industriale di Ascoli il 25 giugno scorso, guidando in testa la graduatoria davanti al compagno di squadra Francesco Giordano (24), Edoardo Santucci (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor – 13), Emanuele Pierluigi (Cicli Falgiani – 8) e Bruno Asslani (Unione Ciclistica Foligno – 5).
ESORDIENTI – Spettacolare ed avvincente l’edizione 2017 della Cinque Comuni che ha portato un discreto numero di ciclisti della categoria esordienti a districarsi sulle strade della Comunità Montana dei Monti Azzurri con un’organizzazione curata in toto dalla Calzaturieri Montegranaro.
Su un percorso ondulato di 16 chilometri, ripetuto due volte con traguardo fissato in cima a uno strappo di 400 metri, al termine di una gara molto controllata nella prima parte, tra gli esordienti secondo anno Matteo Laloni (Asd Fortebraccio da Montone) è volato via da solo verso il traguardo staccando i più diretti inseguitori Tommaso Rondini (Fortebraccio da Montone) Riccardo Ricci (UC Petrignano), Alessio Beciani (Alma Juventus Fano), Raffaele Laperuta (Ciclistica Recanati), Michele Cangiotti (Alma Juventus Fano), Marco Fermanelli (SC Potentia- Rinascita), Raffaele Mosca (UC Petrignano), Lorenzo Giovanelli Esposto (Alma Juventus Fano) e Simone Roganti (Nuova Spiga Aurea) che nulla hanno potuto nel contrastare la prima posizione difesa strenuamente dal giovane corridore umbro.
Tra gli esordienti primo anno dominio incontrastato di Damiano Condello (Fortebraccio da Montone) che ha tagliato vittorioso il traguardo davanti ad Elia Tesei (Alma Juventus Fano), Valentino Romolini (Fortebraccio Da Montone), Nicolo Di Giacomo (Asd Mosciano 2.0), Edoardo Rulli (Fortebraccio da Montone), Francesco Cecchini (Ciclismo Giovani Pesaro), Edoardo Burani (Fortebraccio da Montone), Thomas Perotti (Fortebraccio da Montone), Riccardo Frappini (Fortebraccio da Montone) e Anthoni Silenzi (OP Bike Porto Sant’Elpidio).

www.federciclismomarche.it

Luca Alò
Comunicato Stampa per conto di Federciclismo Marche

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania