Ciclismo> Giro Rosa: Lotta Lepisto, la freccia finlandese conquista Roseto degli Abruzzi

La sesta frazione del Giro Rosa, disputata in terra abruzzese a Roseto degli Abruzzi, è andata in archivio con l’immagine dello sprint vincente della finlandese Lotta Lepisto (Cervelo Bigla Pro Cycling Team) davanti alla statunitense Coryn Rivera (Team Sunweb) e alla due volte campionessa del mondo Giorgia Bronzini (Wiggle High5).

Il circuito di Roseto degli Abruzzi per complessivi 116 chilometri è stato ripetuto quattro volte includendo la modesta ascesa di Piana degli Ulivi valida come gran premio della montagna al terzo passaggio.
Approfittando di questa unica asperità di giornata diverse atlete hanno provato l’attacco ma invano fatta eccezione per la britannica Hannah Barnes (Canyon/SRAM), Soraya Paladin (Alè – Cipollini – Galassia) e Sofia Bertizzolo (Astana Women Team). che non hanno voluto aspettare la volata e sono filate via dal gruppo raggiungendo un vantaggio massimo di 48 secondi e con il gruppo tornato compatto a 13 chilometri dall’arrivo.
L’ultimo passaggio a Piana degli Ulivi ha portato a una leggera scrematura del gruppo delle big dove la leader Van der Breggen e la maglia azzurra di miglior atleta italiana in classifica generale Longo Borghini non hanno voluto lasciare niente al caso per rimanere vigili e non farsi soprendere da qualche colpo di mano.
Il traguardo sul lungomare rosetano ha fatto da scenario alla tanto attesa volata a ranghi compatti nella quale Rivera è partita lunga ai 200 metri per poi cedere all’esplosività della sprinter emergente Lepisto (bronzo mondiale in Qatar nel 2016) che è riuscita a tenere a bada una pimpante Bronzini che non è andata oltre la terza posizione preceduta da Rivera, quinto posto per Elena Cecchini.
Dopo sei tappe Il Giro Rosa è ancora avaro di successi delle nostre atlete azzurre aspettando l’exploit di Elisa Longo Borghini (Wiggle High5) che deve recuperare 1’03” dalla maglia rosa in carica Anna Van der Breggen (Boels Dolmans) e che potrà approfittare delle insidiose tappe campane per rincorrere la vetta della classifica.
La più bella cartolina del Giro Rosa 2017 l’ha offerta proprio Roseto degli Abruzzi con il perfetto binomio tra il mare e la gara di ciclismo in contemporanea tra le “chicche” di successo di questa giornata grazie alla macchina organizzativa del comitato di tappa in loco guidato da Adriano De Patre insieme all’amministrazione comunale di Roseto degli Abruzzi con l’intento di portare il ciclismo sempre più ad alti livelli in Abruzzo.

Luca Alò
06/07/2017

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania