Rugby> Esordio con Bonus per le Fiamme che battono Mogliano

Guidi: «Nel primo tempo abbiamo fatto cose buone ma spesso ci siamo persi nell’ultimo passaggio, complicandoci un po’ troppo la vita. Nelle prime partite di un campionato questi passaggi a vuoto sono fisiologici, ma la squadra ha continuato a proporre gioco costruendo anche delle belle trame. Sono soddisfatto e, sabato prossimo, andremo subito a “misurarci la febbre” a Reggio Emilia».

Roma – Con sette mete le Fiamme regolano la pratica Mogliano e, vincendo 45 a 17, conquistano i primi cinque punti della stagione.

È stato un match a due facce quello giocato oggi dal XV della Polizia di Stato, con un primo tempo caratterizzato da numerosi errori che hanno permesso agli avversari di andare due volte in meta e chiudere in pareggio, e una seconda frazione durante la quale i Cremisi, dopo un iniziale svantaggio per una punizione subita, hanno premuto il piede sull’acceleratore andando a segno tre volte nel giro di cinque minuti e assestando la zampata finale con altre due mete in chiusura del match.

Da segnalare la tripletta di Andrea Bacchetti e il “man of the match” assegnato a James Ambrosini, all’esordio in maglia cremisi e autore di un’ottima prestazione in cabina di regia.

Contento il coach delle Fiamme, Gianluca Guidi, che così commenta la prestazione della squadra: «Nel primo tempo abbiamo fatto cose buone ma spesso ci siamo persi nell’ultimo passaggio, complicandoci un po’ troppo la vita. Comunque la squadra non si è disunita e chi è entrato è stato all’altezza del compito. Nelle prime partite di un campionato questi passaggi a vuoto sono fisiologici. Nonostante tutto la squadra ha continuato a proporre gioco costruendo anche delle belle trame. Sono comunque soddisfatto e, sabato prossimo, andremo subito a “misurarci la febbre” a Reggio Emilia, una delle squadre più ostiche, anche alla luce del risultato che ha ottenuto oggiAggiungi un appuntamento per oggi espugnando Firenze. Ora godiamoci questa bella vittoria, ma da lunedì subito a testa bassa per preparare i prossimi impegni».

Prossimo impegno per le Fiamme, sabato 22 settembre a Reggio Emilia, con il Valorugby.

Il Tabellino

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – sabato 15 settembre 2018

TOP12 I giornata

Fiamme Oro Rugby v Mogliano Rugby 1969 45-17 (14-14)

Marcatori: p.t. m. Ambrosini tr Ambrosini (7-0), 15’ m. Scagnolari tr Gubana(7-7), 20’ m. Gabbianelli tr Ambrosini (14-7), 35’ m. Ferraro tr Gubana (14-14); s.t. 43’ cp Gubana (14-17), 53’ m. Bacchetti tr Ambrosini (21-17), 57’ m. Biondelli (26-17), 60’ m. Bacchetti (31-17), 77’ m. Ambrosini tr Biondelli (38-17), 80’+2’ m. Bacchetti tr Biondelli (45-17)

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; D’Onofrio G., Gabbianelli. Forcucci (65’ Massaro), Bacchetti (65’ Masato); Ambrosini (79’ Bacchetti), Marinaro; Favaro (47’ Bianchi), Cristiano (cap.), De Marchi (47’ Caffini); McCarthy, D’Onofrio U. (57’ Fragnito), Vannozzi (51’ Nocera), Moriconi (70’ Bergamin), Zago (70’ Iovenitti)

all. Guidi

Mogliano Rugby 1969: D’Anna; Pavan, Scagnolari, Guarducci, Uncini (53’ Zanatta); Da Re (78’ Ceccato), Gubana (62’ Fabi); Finotto, Corazzi (80’ Vizzotto), Baldino (65’ Key); Bocchi, Delorenzi; Michelini (66’ Cincotto), Ferraro (69’ Mengotti), Buonfiglio (66’ Di Roberto)

All. Cavinato

arb.: Piardi (Brescia)

AA1 Meconi (Roma), AA2 Rosella (Roma)

Quarto Uomo: Masini (Roma)

Cartellini:

Calciatori: Ambrosini (Fiamme Oro Rugby) 3/5 Gubana (Mogliano Rugby) 3/4 , Biondelli (Fiamme Oro Rugby) 2/2

Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 1000 ca.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5; Mogliano Rugby 1969 0

Man of the Match: James Ambrosini (Fiamme Oro Rugby)

15 settembre 2018

Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugb

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania