Pallanuoto> Roma Nuoto: appuntamento a Trieste

La Roma Nuoto sfiderà Sabato alle ore 18.00 la Pallanuoto Trieste, nel match valevole per la quarta giornata del campionato di Serie A1.

I giallorossi volano a Trieste per affrontare i padroni di casa, allenati in questa stagione da Daniele Bettini. Gruppo compatto e ben assortito, dal rendimento, fino a questo momento però altalenante. Le migliori cose le hanno mostrate proprio fra le mura amiche della “Bruno Bianchi”, dove hanno superato, con una gran partita, il Bogliasco. In trasferta sono stati sempre sconfitti, sia all’esordio con Quinto che nell’ultima giornata contro Posillipo. Sono 28 le reti messe a segno, mentre 29 quelle subite. Il miglior marcatore è Federico Panerai, mancino ex giallorosso, con 6 marcature, seguito da Ray Petronio con 5. Su di loro, su Mezzarobba e gli stranieri Gogov e Vico si basa molto del gioco di Trieste.

In casa Roma Nuoto, dopo i complimenti ricevuti per il gioco e l’atteggiamento avuto contro la Pro Recco è arrivato il momento per Africano e compagni di tirare fuori gli artigli. Servirà una prova di compattezza e di grande determinazione, aspetti questi, già mostrati a Catania. In un campionato così livellato, chiaramente tolte le prime 4/5 squadre, i punti conquistati in trasferta valgono doppi. Obiettivo quindi portare a casa punti. Non sono ammessi cali di concentrazione.

Da sabato inizia un trittico di partite fondamentali per la Roma, che diranno il reale valore della squadra capitolina. Si ragionerà partita dopo partita, dimostrando una continua crescita nel gioco e nella personalità.

Saranno tutti a disposizione gli uomini per Mister Roberto Gatto, eccezion fatta chiaramente per Ludovico Moroni, il suo posto sarà preso, in quest’occasione, da Andrea Giliberti che torna tra i convocati dopo l’esordio di Catania.

Il tecnico capitolino ci parla del match: “Affrontiamo un’ottima squadra, ben allenata e preparata, che soprattutto in casa ha mostrato buonissime cose. Ha individualità importanti su cui dovremo fare attenzione. Noi abbiamo preparato bene la partita e proveremo a giocarci tutte le nostre carte, siamo sicuramente in crescita ma dobbiamo dimostrarlo in acqua. Servirà una prova attenta in difesa, con sacrificio da parte di tutti. Come sempre, sarà in questa fase che determineremo il nostro gioco. I ragazzi sanno benissimo, dell’importanza della gara e di quello che devono fare. Mi aspetto tanto da loro”.

Ecco la carica del difensore Jordan Camilleri: “Sabato sarà una trasferta complicata, in un campo difficile, contro una buona squadra ma noi siamo pronti. Stiamo crescendo partita dopo partita. In settimana abbiamo lavorato bene e siamo tutti concentrati per la partita. Scenderemo in acqua con un solo obiettivo, vincere”.

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania