Pallanuoto> Poca Lazio, tanto Posillipo

I biancocelesti perdono 14-7 contro il Posillipo al Foro. La Lazio dura due tempi, poi gli ospiti dilagano. Sebastianutti: “E’ una sconfitta che ci deve dare la scossa”. Doppietta per Ferrante: “Purtroppo non siamo stati incisivi, ora sotto con il derby”. La partita in differita su Lazio Style
Troppo Posillipo per la Lazio. I biancocelesti perdono 14-7 contro i napoletani nella quarta giornata di serie A1. Gli uomini guidati da Claudio Sebastianutti durano due tempi, poi devono arrendersi alla superiorità fisica e tecnica degli avversari, che si confermano in vetta alla classifica a punteggio pieno. Ora le aquile dovranno rinfrescare le idee in vista del derby. Nonostante il risultato largo la partita ha vissuto anche di episodi: il Posillipo va all’intervallo lungo in vantaggio 6-4, con Cannella che si fa parare un rigore all’ultimo secondo tirando centrale su Negri. Superato il pericolo, nella ripresa il Posillipo spinge sull’acceleratore e chiude la partita grazie soprattutto alle quattro reti di Massimo Di Martire e alle tre di Manzi. Nella Lazio sono mancate un po’ di convinzione e intensità, caratteristiche da recuperare assolutamente entro sabato prossimo quando alle 18 sarà tempo di stracittadina.
Il tecnico della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “La differenza l’hanno fatta tanti fattori negativi. Meglio cadere così alla quarta di campionato, con tutto il tempo per recuperare. E’ una sconfitta che ci deve dare la scossa. Abbiamo preso troppi gol. Sono il primo responsabile di questo ko, abbiamo commesso troppi errori. Dobbiamo fare i complimenti al Posillipo, una squadra con ottime individualità e organizzata molto bene. Ora dobbiamo tornare a lavorare consapevoli dei nostri mezzi per preparare al meglio il derby di sabato prossimo. Quello sarà un appuntamento da non sbagliare”.
Il giocatore della Lazio Nuoto, Marco Ferrante: “Non siamo mai riusciti ad entrare in partita contro il Posillipo, abbiamo sbagliato troppe palle, non siamo stati incisivi. Gli infortuni che stiamo avendo in questo inizio stagione stanno purtroppo influendo negativamente, noi però dobbiamo sempre lavorare e fare meglio. Da lunedì si riparte per trovare la giusta determinazione per portarci a casa il derby, che è la partita più importante del campionato”.
LA LAZIO IN TV – Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra Lazio Nuoto e Posillipo sarà trasmessa su Lazio Style (canale 233 del bouquet di Sky) lunedì 5 novembre alle 21 e venerdì 9 novembre alle 19.
SS LAZIO NUOTO-CN POSILLIPO 7-14
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Ferrante 2, Colosimo, Sebastiani, Vitale, Antonucci 1, Giorgi, Cannella 1, Leporale 2, Biancolilla, Maddaluno 1, Marini, Garofalo. All. Sebastianutti
CN POSILLIPO: Sodomlyak, Kopeliadis, Di Martire 4, Picca, Mattiello 1, Di Martire, Marziali 2, Rossi 1, Papakos 2, Scalzone, Manzi 3, Saccoia 1, Negri. All. Brancaccio
Arbitri: Piano e Rovida
Parziali 3-4, 1-2, 2-5, 1-3
Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lazio 4/9 + un rigore, Posillipo 3/5. Nel secondo tempo Negri (P) para un rigore a Cannella (L). Spettatori: 500.

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania