Basket in carrozzina> In archivio la prima giornata di Serie A

Mehiaoui

Buona la prima per S. Stefano, Briantea e Giulianova. Successo anche per Porto Torres.

Il campionato italiano di Serie A di basket in carrozzina si è aperto sabato 10 novembre con la prima giornata di stagione regolare. Esordio positivo per i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea 84 Cantù, che vanno a vincere sul difficile campo del Santa Lucia Roma; bene anche S. Stefano AVIS e DECO Group Amicacci Giulianova, che superano agevolmente l’esordio casalingo rispettivamente contro Dinamo Lab e SBS Montello. Vittoria anche per il GSD Porto Torres, che supera l’HS Varese.

E proprio il match tra i sardi e i varesini ha aperto ufficialmente la giornata e il campionato alle ore 15: Porto Torres si presenta ai nastri di partenza di questa Serie A con un roster profondamente rinnovato rispetto allo scorso anno, con nuove ambizioni e tanta curiosità tra gli addetti ai lavori per verificare che livello di competitività possa puntare a raggiungere la squadra sarda. L’esordio è incoraggiante, con i nuovi innesti subito protagonisti: sugli scudi Dominik Mosler, lungo polacco classe ’84, autore di ben 29 punti con 14/17 dal campo, prestazione decisiva nella vittoria finale 64 a 54 di Porto Torres. Ma protagonista anche l’altra stella polacca Mateusz Filipski, che firma una tripla doppia da 12 punti, 11 rimbalzi e 14 assist. Per l’HS Varese non bastano i 18 punti di Gabriele Silva.

Ma i riflettori di questa prima giornata erano puntati senza dubbio su Roma, dove è andata in scena la riedizione della semifinale Scudetto dello scorso anno, nonché di una sfida che a lungo ha segnato la storia del basket in carrozzina italiano, quella tra il Santa Lucia e la UnipolSai Briantea 84 Cantù: alla sirena sono i lombardi campioni d’Italia in carica a festeggiare la prima vittoria del campionato, anche se il 66 a 41 finale non racconta a pieno l’andamento di un match a lungo in equilibrio. Il Santa Lucia, nonostante un roster sulla carta meno profondo rispetto alla passata stagione, rimane a contatto degli avversari fino ad inizio ultimo quarto: poi un devastante parziale di 17 a 0 della Briantea 84 chiude i giochi, lasciando però la sensazione che anche quest’anno il Santa Lucia sarà avversario temibile per tutti (per i romani, si segnala la doppia doppia di Christian Fares, 15 punti e 12 rimbalzi). La UnipolSai Briantea 84 invece si conferma squadra dalle potenzialità praticamente illimitate: basti pensare che dalla panchina è in grado di far uscire due giocatori del calibro di Filippo Carossino e Simone De Maggi, capocannoniere delle ultime due stagioni di Serie A. A brillare è ancora una volta l’argentino Adolfo Damian Berdun, che chiude con 26 punti, coadiuvato dal duo azzurro Papi – Santorelli (entrambi autori di 12 punti).

Successi facili all’esordio casalingo infine per quelle che si presentano alla vigilia del campionato come le due rivali più accreditate della Briantea 84 Cantù: il S. Stefano AVIS supera di slancio la neopromossa Dinamo Lab, con un 87 a 43 in cui protagonista assoluto è il francese Sofyane Mehiaoui, che riscatta l’opaca prova in Supercoppa Italiana segnando 37 punti (migliore prestazione individuale di giornata); la DECO Group Amicacci Giulianova batte invece l’SBS Montello 77 a 45, dilagando nella seconda parte di match dopo un avvio freddo: è il veterano Galliano Marchionni a far dimenticare l’assenza dell’ex capitano Simone De Maggi, grazie ad una prestazione da 26 punti complessivi, di cui 20 segnati già nella prima metà di partita.

La Serie A torna in campo per la seconda giornata già sabato 17 novembre per un turno che si preannuncia particolarmente interessante: in programma c’è infatti lo scontro diretto tra UnipolSai Briantea 84 Cantù e S. Stefano AVIS (ore 20.30).

GIORNATA 1

Key Estate GSD Porto Torres – HS Varese 64 a 54

Santa Lucia Roma – UnipolSai Briantea 84 Cantù 41 a 66

S. Stefano AVIS – Dinamo Lab Banco di Sardegna 87 a 43

DECO Group Amicacci Giulianova – SBS Montello 77 a 45

FOTO UFFICIO COMUNICAZIONE FIPIC

Dida: Sofyane Mehiaoui (S. Stefano AVIS), miglior marcatore di giornata

Ufficio Comunicazione FIPIC
Claudio Di Renzo 348.0311493
www.federipic.it – comunicazione.fipic@gmail.com

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania