Rugby> Le Fiamme travolgono Verona e tornano terze

Roma – Con dieci mete e 68 punti segnati, le Fiamme archiviano la pratica Verona e salgono al terzo posto in classifica.

È stato un match a senso unico quello giocato oggi sul sintetico della caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria, con il XV della Polizia di Stato che, dopo 23 minuti, aveva già raggiunto il bonus grazie alle quattro mete segnate.
Un punteggio finale particolarmente pesante per gli ospiti, 68 a 12, che dà in pieno l’idea del tipo di match giocato dai Cremisi, oggi anche in formazione particolarmente rimaneggiata a causa di un’infermeria particolarmente affollata, e che hanno messo da parte gli errori commessi domenica scorsa a Viadana, dando un bel segnale di ripresa e dimostrando come quello in terra mantovana fosse stato solamente un incidente di percorso.
Dunque, una partita da archiviare già dalla prima frazione di gioco, che vedeva gli scaligeri già sotto di 49 punti. Ma le Fiamme hanno dimostrato anche un pizzico di cinismo, non tirando da subito i remi in barca nei secondi quaranta minuti, continuando ad attaccare e a macinare gioco fino a fine partita.
Da segnalare, la “tripletta” messa a segno da Giovanni D’Onofrio, oggi schierato a estremo, e l’esordio in prima squadra dell’apertura Sean Valsecchi, classe 2000 e figlio dell’ex allenatore delle Fiamme, Sven Valsecchi, attualmente coordinatore tecnico dei settori giovanili cremisi.

«La squadra ha giocato in modo consistente e di questo sono soddisfatto – ha dichiarato coach Gianluca Guidi alla fine del match – Con il primo turno di riposo che osserveremo la settimana prossima, abbiamo concluso il primo step e, tirando le somme, penso che all’attivo ci manchi una vittoria. Certo, questa settimana di stacco la passeremo sicuramente soddisfatti di quel che abbiamo fatto finora, ma anche con la voglia di ricominciare e consapevoli che, con una vittoria in più, non avremmo rubato niente a nessuno. Bisogna capire che quando siamo chiamati ad eseguire il nostro compito, dobbiamo eseguirlo bene e oggi lo abbiamo certamente fatto. Sono particolarmente felice anche per un altro motivo, l’esordio di un nostro giocatore in prima squadra, Sean Valsecchi, che è alle Fiamme da sempre e che ha fatto tutta la trafila delle nostre under, nonché figlio un poliziotto, una delle colonne portanti di questa società».
La prossima settimana il campionato di TOP12 osserverà un turno di stop, in concomitanza con il terzo Cariparma Test Match che vedrà la Nazionale italiana in scena allo stadio Olimpico di Roma, contro i campioni del mondo della Nuova Zelanda. Il massimo campionato italiano riprenderà sabato 1 dicembre, con le Fiamme che faranno visita al San Donà.

Il tabellino
Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – domenica 18 novembre 2018

TOP12 VIII giornata

Fiamme Oro Rugby v Verona Rugby 68-14 (49-0)

Marcatori: p.t. 4’ m. Ambrosini tr Ambrosini (7-0), 6’ m. Zago tr Ambrosini (14-0), 12’ m. De Marchi tr Ambrosini (21-0), 23’ m. Nocera tr Ambrosini (28-0), 29’ m. D’Onofrio G. tr Ambrosini (35-0), 33’ m. D’Onofrio G. tr Ambrosini (42-0), 38’ m. Gabbianelli tr Ambrosini (49-0); s.t. 43’ m. D’Onofrio G. tr Ambrosini (56-0), 51’ m. Cruciani tr Mckinney (56-7), 54’ m. Cornelli (61-7), 58’ m. Seno tr Ambrosini (68-7), 79’ m. Mortali tr Mortali (68-14)

Fiamme Oro Rugby: D’Onofrio G.; Marinaro, Gabbianelli (47’ Seno), Forcucci, Cornelli; Ambrosini (62’ Valsecchi), Parisotto (59’ Masato); De Marchi, Cristiano (59’ Favaro), Bianchi; Caffini (41’ Fragnito), D’Onofrio U.; Nocera (44’ Iacob), Moriconi (51’ Kudin), Zago (44’ Iovenitti)

all. Guidi

Verona Rubgy: Mortali; Cruciani, Conor, Quintieri, Zanon (63’ Costantinescu); McKinney (67’ Geronazzo), Mariani (44’ Di Tota); Zanini, Salvetti (cap.), Zago; Signore, Montauriol (73’ Riccioli); Cittadini (63’ Girelli), Delfino (44’ Silvestri), D’Agostino (44’ Rizzelli)

All. Zanichelli

arb.: Schipani (Benevento)

AA1 Tomò, AA2 Bonacci

Quarto Uomo: Paluzzi

Cartellini: ND

Calciatori: Ambrosini (Fiamme Oro Rugby) 9/10, Mckinney (Verona Rugby) 1/1, Mortali (Verona Rugby) 1/1

Note: Giornata soleggiata e ventilata. Spettatori: circa 150. Debutto nel massimo campionato italiano per il giocatore cremisi Sean Valsecchi, proveniente dal settore giovanile delle Fiamme Oro Rugby.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5; Verona Rugby 0

Man of the Match: Giovanni D’Onofrio (Fiamme Oro Rugby)

18 novembre 2018

Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania