Calcio a 5> Ecocity Cisterna: basta il pareggio per tornare in vetta

Potrebbe essere passata una cometa sulla regione Lazio, questo sabato, visto che molti campi hanno riservato sorprese. Non è stata immune l’Ecocity Cisterna, che non riesce a scrollarsi di dosso un Fondi che ha deciso di non passare per la cenerentola del girone A, ottenendo un pareggio che, ad ogni modo, è sufficiente alla squadra di Cisterna per riagguantare la vetta. Domani torna la Coppa Italia.

Un Fondi al terzo risultato utile consecutivo, una vera e propria reazione, dopo una prima parte di campionato molto dimessa. Arriva al palazzetto di Cisterna per giocarsela ed un ottimo Ecocity si ritrova ad essere riagguantato ogni volta che è passato in vantaggio. Un Fondi che chiaramente si è coperto molto ed ha cercato di sfruttare le poche occasioni ottenute, ma la partita sembrava dovesse avere il risultato già scritto.

Squadra molto attenta, quella del Fondi, che resiste fino al 13’ del primo tempo, dove è il Capitano Ponso a sbloccare l’incontro, ma al 17’ Fidaleo Fondi torna in parità. Al 18’ sarà Catrofe Sanchez a riportare in vantaggio la squadra di Giocondi e a chiudere il primo tempo.

Genovesi prova l’allungo per Cisterna e al 3’ minuto del secondo tempo c’è il suo gol (3-1), ma il Fondi accorcia nel minuto successivo e riesce di nuovo a pareggiare al 10’ del secondo tempo. Bonmati non ci sta e all’11’ è di nuovo vantaggio (4-3), ma gli ospiti non mollano, pareggiano al 16’ e passano in vantaggio poco dopo (4-5). Il finale è un arrembaggio con il portiere in movimento per l’Ecocity, Catrofe fa impazzire la difesa e segna la doppietta al 17’, tripletta un minuto dopo e sempre al 18’ fa registrare la sua quarta marcatura: 7-5. Il finale sembrava scritto, ma ora è Fondi che sfrutta il tempo residuo con il portiere in movimento riuscendo a riportare per l’ennesima volta in pareggio la partita. Finisce 7-7.

Il campionato ha sempre insidie dietro l’angolo, e tutte le squadre hanno degli obiettivi che possono far risultare pericolose anche le cosiddette abbordabili. Nel girone A altre favorite per la promozione sono addirittura cadute ed il pareggio dello scorso sabato si è rivelato sufficiente per tornare in testa alla classifica.

Domani (martedì) sarà Coppa Italia, con la partita di ritorno sul campo degli Sporting Hornets. L’andata a Cisterna finì 5-3. Un’altra settimana con due gare in programma perché, ovviamente, sabato arriva Real Terracina, per l’incontro casalingo valido per l’undicesima giornata di C1.

Ufficio Stampa: Alessandro Del Giovine

ufficiostampa@ecocitycalcioa5.it

www.ecocitycalcioa5.it

Foto: Andrea Massimo Fino

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania