Pallanuoto> La Roma Nuoto sbanca a Savona! Vittoria per 5-9

Spettacolo Roma Nuoto. I giallorossi giocano una grande partita e dominano il Savona superandolo 5-9.

Pronto riscatto dei capitolini che volano a Savona, orfani di Paskovic per squalifica, Moroni per infortunio e Mister Roberto Gatto anch’egli per squalifica e vincono con grande merito.

Ottimo l’approccio alla gara e la gestione del gioco nei momenti caldi della partita. Fase difensiva pressoché perfetta con Francesco De Michelis che risponde ancora una volta presente. L’attacco gira alla perfezione e capitalizza le occasioni costruite con entrambi i centroboa giallorossi che creano gioco e conquistano espulsioni. Così dopo due tempi combattuti ma con la Roma sempre avanti, nel terzo parziale arriva il break decisivo che consente ad Africano e compagni di allungare e conquistare tre punti pesanti.
Da sottolineare l’esordio in A1 del giovanissimo difensore classe 2003 Mauro Voncina.
Prossimo match si torna al Foro Italico, avversario il Brescia, capolista della Serie A1. Impegno complicatissimo per la Roma ma che sarà comunque affrontato a viso aperto dai capitolini, come già fatto contro le corazzate Sport Management e Pro Recco.
La cronaca. La partita la sblocca il centrovasca classe 2001 Francesco Faraglia che trasforma con un tiro da posizione laterale una superiorità numerica conquistata da Michele Lapenna. Arriva il doppio vantaggio giallorosso con uno scatenato Lapenna che dal centro, con una bella beduina infila Soro, estremo difensore savonese. Prima della fine del parziale i padroni di casa accorciano le distanze, 1-2.
Nel secondo tempo Savona pareggia. La Roma non ci sta e allunga di nuovo. Prima realizza il difensore classe 2000 Michele De Robertis in superiorità numerica. Allunga ancora Faraglia a uomini pari. Prima del riposo lungo i liguri segnano portandosi sul 3-4.
Nel terzo tempo i giallorossi piazzano il break che poi risulterà decisivo. Prima segna capitan Roberto Africano con un bel tiro dalla distanza e poi si sblocca il bomber maltese Stevie Camilleri. Gran gol in superiorità numerica che vale il 3-6.
Nel quarto tempo il Savona prova a rifarsi sotto, sfruttando un paio di errori dei capitolini e arrivano fino al 5-6. La Roma non si scompone e chiude in crescendo la partita. Segna ancora Francesco Faraglia in contropiede. In superiorità numerica fa 5-8 Africano e sullo scadere è ancora Faraglia a siglare la sua personale quaterna. Si chiude così sul punteggio di 5-9.
“Tanti complimenti ai ragazzi, sono stati tutti molto bravi” queste le prima parole a fine match del tecnico Massimiliano Fabbri che ha sostituito in panchina lo squalificato Roberto Gatto. “Vincere qui a Savona non è assolutamente facile e noi lo abbiamo fatto giocando una grande prestazione. I ragazzi hanno approcciato benissimo alla gara, sono stati concentrati e sono rimasti lucidi nei momenti decisivi. Era importante vincere per riprendere subito il percorso interrotto sabato scorso contro la Florentia e soprattuto perché la prossima giornata saremo impegnati in match molto difficile contro il Brescia. Ci godiamo questa vittoria con la consapevolezza di dover lavorare ancora tanto ma sapendo di aver intrapreso la strada giusta”.

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania