Pallanuoto> La Lazio non ce la fa: vince Trieste

Le aquile perdono 9-5 contro Trieste in una partita dove non sono mai riusciti ad avere il controllo. Out in extremis Cannella. Sebastianutti: “E’ stata una delle nostre partite peggiori, non siamo mai entrati in acqua”
I biancocelesti perdono 9-5 contro Trieste nella 21^ giornata di serie A1. I biancocelesti sciupano una possibilità per chiudere i conti con la salvezza e di rinvigorire le speranze playoff. I padroni di casa hanno sfruttato un poker di Vico, una tripletta di Gogov e una doppietta di Petronio per portare a casa i tre punti. La Lazio invece ha perso i contatti con la partita tra il secondo e il terzo tempo quando Trieste ha premuto il piede sull’acceleratore. I biancocelesti hanno pagato l’assenza di Cannella (convocato ma ancora non al meglio e per questo risparmiato) e sono andati in gol due volte con Vitale, una con Antonucci, Giorgi e Ferrante. Sabato prossimo i ragazzi di Claudio Sebastianutti sono attesi da un’altra trasferta molto complicata contro lo Sport Management.
Le parole del tecnico sul piano vasca Claudio Sebastianutti: “Abbiamo giocato una delle nostre partite peggiori. Non abbiamo mai avuto la possibilità di renderci pericolosi e abbiamo sofferto sia in attacco che in difesa. Non siamo mai entrati in acqua contro una squadra che ha vinto facendo il suo. Peccato perchè con un successo avremmo potuto ipotecare la salvezza diretta e soprattutto proporci ancora con più convinzione in zona playoff”.
PALLANUOTO TRIESTE-SS LAZIO NUOTO 9-5
PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio 2, Ferreccio, Giorgi, Panerai, Gogov 3 (1 rig.), Turkovic, Vico 4, Mezzarobba, Spadoni, Rocchi, Persegatti. All. Bettini
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Ferrante 1, Colosimo, Sebastiani, Vitale 2, Antonucci 1, Giorgi 1, Cannella, Leporale, Narciso, Maddaluno, Garofalo. All. Sebastianutti
Arbitri: Carmignani e Piano
Parziali 2-1, 2-1, 2-0, 3-3
Lazio Nuoto con 12 giocatori a referto. Uscito per limite di falli Rocchi (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: T 3/6 + un rigore, L 3/11. Spettatori: 600.

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania