Hockey M> Battuto il Cus Pisa. L’Hockey Club Roma salvo matematicamente con una giornata di anticipo

Con la vittoria netta sul Cus Pisa , ormai retrocesso , ed i concomitanti risultati di Cus Padova e Tevere , l’Hockey Club Roma allontana le streghe e raggiunge una meritata salvezza con una settimana di anticipo dalla fine del campionato. La partita decisiva con il Cus Pisa è rimasta in bilico per i primi due quarti con la Roma molto contratta ed attenta a non farsi colpire in contropiede ed il Pisa , ormai senza problemi di classifica, voglioso di fare risultato . E’ Fabrizio Federici , ancora una volta tra i migliori in campo, a dare fiducia ai giallorossi con due sicure parate sui due corti tirati dai gialloblu ed a blindare la situazione . La Roma si sblocca alla fine del secondo quarto ed una discesa incontenibile di David Paolacci sulla destra libera al tiro Luca Settimi che non sbaglia regalando l’1 a 0 ai giallorossi. Dopo 6’ è Settimi che aggancia un preciso assist di Giulio Benincasa e libera davanti alla porta il suo compagno di reparto Paolacci che mette dentro la palla del 2 a 0 . Il Pisa non molla ed una bella deviazione sotto misura di Giulio Ferrini riapre la partita con il 2 a 1. La Roma però non si scompone e controlla la partita senza grandi rischi e con lo specialista Jose Ruiz su corto chiude in pratica la partita all’inizio del quarto periodo , arrotondando poi il risultato su rigore con il capo cannoniere della squadra, Luca Settimi, arrivato con la doppietta con il Pisa a 11 centri. “ Bravi i ragazzi che hanno giocato con la testa “ dice coach Chionna finalmente libero dall’incubo retrocessione “ ed hanno rischiato veramente poco “. Ormai salva la Roma, anche il Presidente Enzo Corso può rifiatare “ Una stagione stranissima, con molti risultati al di sotto dei nostri meriti. La squadra valeva almeno un quarto o quinto posto, ma una serie di guai fisici e qualche sfortunata interpretazione arbitrale ci hanno fatto penare sino alla fine. Bravi i ragazzi e lo staff a non mollare ed a mantenere la calma e la concentrazione alta, nonostante non venissero i risultati . Tra le cose positive della stagione il lancio in prima squadra di tanti under 21 che sono cresciuti di partita in partita . Ora al lavoro per preparare la prossima stagione e rientrare a giocare al Tre Fontane già da settembre “ .
Belle notizie anche dalle giovanili : prima nel girone laziale l’under 21 in attesa dell’incontro decisivo con il Butterfly che deciderà la finalista e conquista della Finale interregionale per l’Under 16 che battendo il Butterfly ieri per 5 a 2 giocherà dopo il 9 giugno con la vincente di Tevere –Potenza Picena per la qualificazione alle finali di Castello D’Agogna .
Ferma la A1 per la nazionale in raduno , ultima partita, che deciderà chi farà compagnia al Cus Pisa in A2 tra Tevere e Cus Padova e chi vincerà lo scudetto tra Bra, Amsicora e Bonomi , in programma il 15 giugno .
Questi i risultati , la classifica ed il prossimo turno

10. giornata
Pol. Juvenilia – HC Tevere Eur
1 0
HC Bra – SG Amsicora
4 4
HC Roma – CUS Pisa
4 1
HP Valchisone – SH Bonomi
1 2
HT Bologna – CUS Padova
3 2
Pol. Ferrini – UHC Adige
2 4

Classifica dopo la decima di ritorno / Bra 49, Amsicora 48 , Bonomi 46, Juvenilia 29 , Bologna 28, Ferrini e Adige 26, Hc Roma e Valchisone 25, Cus Padova 22 , Tevere 21, Cus Pisa 13.
Prossimo turno

11. giornata
15/06 14:30 HT Bologna – Pol. Ferrini

15/06 15:00 HP Valchisone – Pol. Juvenilia

15/06 16:00 SH Bonomi – HC Tevere Eur

15/06 16:00 SG Amsicora – HC Roma

15/06 16:00 UHC Adige – CUS Pisa

15/06 16:00 CUS Padova – HC Bra

Nelle foto :
• Luca Settimi . Per lui una doppietta con il Pisa
• Jose Ruiz . Lo spagnolo arrivato a dieci reti in campionato.
• Gli Under 16 vittoriosi con il Butterfly nella semifinale regionale

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania