A Lorenzo Cagnati e Tiziano Moia la Transcivetta Karpos 2019

Il bellunese e il friulano si impongono nella classica corsa in montagna a coppie delle Dolomiti bellunesi. Mille le squadre partecipanti sotto il Civetta.

di Carlo Monteverde

Alleghe (BL) – Sono stati un bellunese e un friulano ad imporsi nella Transcivetta Karpos, gara di corsa in montagna a coppie articolata nello splendido scenario della Dolomiti bellunesi, patrimonio dell’umanità Unesco. Una gara unica affascinante quanto massacrante su un tracciato di 23 chilometri con partenza da Listolade e arrivo ai Piani di Pezzè di Alleghe (1950 metri di dislivello positivo e 870 di dislivello negativo), correndo ai piedi della maestosa parete del Civetta, toccando i rifugi Capanna Trieste, Vazzoler, Tissi e Coldai. A vincere la 39^ edizione sono stati Lorenzo Cagnati, di Canale d’Agordo (Belluno), e Tiziano Moia, di Venzone (Udine). I due hanno completato la propria fatica in 2h12’15”. Appena 36” il distacco inflitto ai piazzati, i trentini Christian Modena e Andrea Debiasi, secondi in 2h12’51”. A completare il podio gli austriaci Michi Kabicher e Ivan Paulmichl, terzi con il tempo di 2h17’49”. « Siamo partiti con un bel ritmo, pur senza forzare fino all’attacco del Tissi » spiega Lorenzo Cagnati. « Proprio in prossimità del rifugio ho iniziato ad avere problemi di crampi e nella successiva discesa ho faticato a tenere il ritmo di Tiziano. Ma ho stretto i denti e ce l’abbiamo fatta ». «Lorenzo ha fatto un buon ritmo in salita e poi è stato bravo a resistere con i crampi » dice Tiziano Moia.

Friuli protagonista anche della gara femminile, grazie a Paola Romanin e Anna Finizio, dell’Unione sportiva Aldo Moro di Paluzza, che si sono imposte (2h55’16”) davanti a due coppie bellunesi Martina De Silvestro ed Erica Turi (3h04’18”) e Sara Cavalet e Silvia De Col (3h’08’45”).

Successo friulano anche nelle coppie miste: con Maria Dimitra Theocharis e Giulio Simonetti (2h34’54). Secondo posto per due atleti di casa: Manuela Bulf e l’ex maratoneta Ivano Marcon (2h41’17”).

«La Transcivetta ha ribadito la sua popolarità, con 1010 coppie al via. Siamo soddisfatti dell’affetto con il quale i podisti ci premiano» dice Erminio Ferretto, del comitato organizzatore che ha voluto sottolineare il lavoro e l’ipegno dei trecento i volontari che hanno reso possibile la manifestazione.

Classifica coppie maschile: 1. Lorenzo Cagnati – Tiziano Moia (Team Tornado – Gemona Atletica) 2h12’15”; 2. Christian Modena – Andrea Debiasi (La Sportiva) 2h12’51”; 3. Michi Kabicher – Ivan Paulmichl (Austria – Boa running team) 2h17’49”; 4. Simone Manfroi – Filippo Beccari 2h17’55”; 5. Fabiano Roccabruna – Paolo Penner (La Sportiva) 2h19.39”.

Classifica coppie femminile: 1. Paola Romanin – Anna Finizio (Aldo Moro Paluzza) 2h55’16”; 2. Martina De Silvestro – Erica Turi (Martes team) 3h04’18”; 3. Sara Cavalet – Silvia De Col 3h08’45”.

Classifica coppia mista: 1. Maria Dimitra Theocharis – Giulio Simonetti 2h34’54”; 2. Manuela Bulf – Ivano Marcon 2h41’17”; 3. Francesco Potrata – Nicol Guidolin (Cai Trieste) 2h43’28”.

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania