Scherma> Frascati, ecco l’undicesimo scudetto

Molinari

Frascati (Rm) – Il Frascati Scherma è campione d’Italia per l’undicesima volta nella sua storia. La società del presidente Paolo Molinari ha anticipato tutti nel “Gran Premio Italia”, la speciale classifica per club che mette insieme i punti conquistati dagli atleti Assoluti, Under 20, Under 14, Master e Paralimpici di tutte le società italiane, comprese quelle militari. Il club tuscolano l’ha spuntata in maniera piuttosto netta mettendosi alle spalle le Fiamme Oro (a circa mille punti di distanza) e il Club Scherma Roma (distanziato di circa duemila punti). “Questo scudetto non ha lo stesso peso di quello dello scorso anno che ci permise di raggiungere idealmente la “stella” – dice il presidente Paolo Molinari – Ma è un titolo comunque estremamente importante, frutto del lavoro di dirigenti, tecnici, atleti e anche delle famiglie che continuano a fornirci una grande collaborazione e a darci fiducia”. Per il Frascati Scherma è il quarto titolo consecutivo, segno di un club che comincia ad essere punto di riferimento assoluto per la disciplina. “Iniziamo ad essere antipatici? E’ una cosa che non ci dispiace – sorride Molinari – Al di là di tutto, ho letto che tra i significati esoterici del numero undici c’è anche quello dello stato di consapevolezza che si abbina bene alla cognizione del nostro club di essere ormai una società di massimo livello”. Il presidente del Frascati Scherma sottolinea anche altri dati. “Innanzitutto la distanza dal secondo classificato che l’anno scorso fu minima (appena 18 punti, ndr) e che quest’anno è stata più netta. E poi, oltre ai secondi posti nelle singole classifiche di Assoluti e Under 20, va segnalata la vittoria in quella degli Under 14: un primato estremamente significativo perché è la testimonianza di quanto il nostro club tenga alla base e alla crescita di “talenti fatti in casa”. Poi ovviamente tutte le componenti, comprese quelle dei Master e dei Paralimpici, hanno dato il loro contributo per questo titolo”. A settembre il Frascati Scherma celebrerà questo scudetto numero 11, ma intanto la società tuscolana è già pronta per una nuova stagione che vedrà come al solito l’inserimento di “volti nuovi” tra gli atleti. “Tra questi citerei la fiorettista turca Iremo Karamete che preparerà le Olimpiadi qui a Frascati e che è la fidanzata di Andrea Baldini, già all’interno della nostra famiglia sportiva – rimarca Molinari – Poi ci saranno gli arrivi di alcuni giovani estremamente interessanti tra cui quelli dello sciabolatore salernitano Michele Gallo e del fiorettista siciliano Federico Pistorio”.


Area comunicazione Asd Frascati Scherma
www.frascatischerma.it

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania