Polo> PIER.GIO.INVES – VAS E LOS PINGUINOS – ROMA POLO CLUB in lizza per il titolo

Seconda giornata del Campionato Italiano di Polo in svolgimento al Roma Polo Club e ancora Pier.Gio. Inves – VAS e Los Pinguinos – Roma Polo Clubsugli scudi. Anche negli incontri odierni, sia la squadra del Polo Team di Villa a Sesta VAS che quella del Roma Polo Club hanno confermato la loro supremazia rimandando così a domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani domenica 15 settembre (ore 15:00) un confronto che si preannuncia combattutissimo e dal quale uscirà il team vincitore del titolo nazionale 2019.

Photo Giuseppe Lupoli

Il Campionato Italiano di Polo, torneo con 2-4 goal di handicap, si gioca infatti con la formula ‘tutti contri tutti’ ed ha in calendario proprio per la giornata conclusiva il match tra quelle che si sono confermate come le squadre più forti, appunto Pier.Gio. Inves – VAS e Los Pinguinos – Roma Polo Club.

Oggi Pier.Gio. Inves – VAS (squadra formata Giorgio Cosentino, Giacomo Galantino, Edoardo Ferrari e Goffredo Cutinelli Rendina) ha dominato l’incontro giocato contro U.S. Polo Assn. – Los Avellanos Polo Club vincendo per 13 a 1 e 1/2 con cinque reti a testa di Edoardo Ferrari e Goffredo Cutinelli Rendina. A segno anche Giorgio Cosentino (2 reti) e Giacomo Galantino. Gol della bandiera per gli avversari messo invece a segno da Oscar Carona.
Clicca qui per l’intervista a Giorgio Cosentino, Capitano di Pier.Gio. Inves – VAS.

Incerta fino alla fine, invece, la partita tra Los Pinguinos – Roma Polo Club (Stefano Giansanti; Anastasio Perrone; Boris Bignoli Seward; Giordano Magini) e La Patrona – Milano Polo Club. La squadra di casa ha vinto per 3 e 1/2 a 3 grazie al 1/2 punto di handicap con il quale ha affrontato il match.
Alla rete di apertura di Therence Cusmano del team lombardo nel primo chukker, ha replicato nella terza frazione di gioco Los Pinguinos – Roma Polo Club con due reti di Giordano Magini e una punizione messa a segno da Boris Bignoli. Nel quarto e ultimo chukker Therence Cusmano ha poi segnato altre due reti su punizione portando a tre le sue marcature.
Clicca qui per l’intervista a Stefano Giansanti, Capitano di Los Pinguinos – Roma Polo Club.

Photo Giuseppe Lupoli

Con i goal di oggiAggiungi un appuntamento per oggi, Edoardo Ferrari (Polo Team di Villa a Sesta VAS) ha consolidato la sua leadership nella classifica marcatori con 12 reti davanti al compagno di squadra Goffredo Cutinelli Rendina (9 reti).

I migliori marcatori del Roma Polo Club sono invece i giovani Anastasio Perrone (classe 2001) e Giordano Magini (classe 1998) con 5 reti ciascuno.

Questi gli orari di domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, domenica 15 settembre, giornata conclusiva del Campionato Italiano di Polo 2019:
ore 14:00 – La Patrona – Milano Polo Club Vs U.S. Polo Assn. – Los Avellanos Polo Club
ore 15:00 – Pier.Gio. Inves – VAS Vs Los Pinguinos – Roma Polo Club
A seguire le premiazioni.

Clicca qui per il PRESS FOLDER con foto, immagini video e tutte le info sul Campionato Italiano Polo 2019.

RISULTATI

Venerdì 13 settembre
Los Pinguinos – Roma Polo Club batte U.S. Polo Assn. – Los Avellanos Polo Club: 9-1/2 a 2
Pier.Gio. Inves – VAS batte La Patrona – Milano Polo Club: 12 a 1-1/2

Sabato 14 settembre
Pier.Gio. Inves – VAS batte U.S. Polo Assn. – Los Avellanos Polo Club: 13 a 1-1/2
Los Pinguinos – Roma Polo Club batte La Patrona – Milano Polo Club: 3-1/2 a 3

CLASSIFICA DOPO DUE GIORNATE

4 – Pier.Gio. Inves – VAS
4 – Los Pinguinos – Roma Polo Club
0 – La Patrona – Milano Polo Club
0 – U.S. Polo Assn. – Los Avellanos Polo Club

I POLO TEAM IN CAMPO

Los Pinguinos – Roma Polo Club (HPC 2)
Stefano Giansanti – hpc 0 – Capitano
Anastasio Perrone – hcp 0
Boris Bignoli Seward – hpc 1
Giordano Magini – hpc 1

Pier.Gio.Inves – VAS (HPC 4)
Giorgio Cosentino – hpc -1 -Capitano
Giacomo Galantino – hpc 1
Edoardo Ferrari – hpc 2
Goffredo Cutinelli Rendina – hpc 2

U.S. Polo Assn. – Los Avellanos Polo Club (HPC 3)
Roberto Ciufoli – hpc -1 – Capitano
Ugolino Bourbon – hpc 1
Daniel Antonio Cantero – hpc 1
Oscar Carona – hpc 2

La Patrona – Milano Polo Club (HPC 3)
Marco Massimiliano Visconti – hpc 1
Praxilla Luigia Trabattoni – hpc 0 – Capitano
Therance Cusmano – hpc 2
Paolo Giuseppe Santambrogio – hpc 2

IL ROMA POLO CLUB
La storia del polo in Italia risale agli anni venti, quando nell’isola di Brioni, oggiAggiungi un appuntamento per oggi territorio della Croazia, Carlo Kupelwieser fondò il primo Club di Polo dotato di due campi di gioco.
Fu invece Sua Altezza Reale il Duca di Spoleto a creare a Roma, nel 1930, il primo Polo Club. A Roma esisteva già un gruppo di giocatori che avevano frequentato il club dell’Isola di Brioni. C’erano i giocatori che avevano a disposizione dei cavalli di proprietà ma non esisteva un campo.
La ‘Società Corse al Trotto’ risolse il problema mettendo a disposizione l’ippodromo di Villa Glori che, in occasione delle Olimpiadi di Roma del 1960, lasciò il posto per la costruzione del villaggio olimpico. Per trasformare il prato dell’ippodromo in un campo di polo fu richiesto l’intervento di un tecnico specializzato. Il debutto avvenne il 10 maggio 1930 con una serie di spettacolari partite d’alto livello. In seguito il ‘Roma Polo Club’ ottenne un terreno alla poco lontano di lì, all’Acqua Acetosa dove sorge l’attuale struttura, oggiAggiungi un appuntamento per oggi conglobata nel centro della Capitale.

WWW.FISE.IT

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania