Calcio a 5> Italpol, che spettacolo: 5-3 al Ciampino alla prima in Serie A2

Giannone: “Gara incredibile, abbiamo avuto coraggio”

Una partita incredibile vinta con tanto coraggio dall’Italpol. Un po’ come nei sogni, quelli belli. La prima gara ufficiale di questa Serie A2 è finita 5-3 per i ragazzi di mister Ranieri su un ottimo Ciampino. Batella, Ippoliti, Garcia, Giannone. Ma soprattutto Paulinho, capace di vestire i panni del portiere di movimento e a quattordici secondi dalla sirena, firmare il gol del 4-3.

LA CRONACA: Nella prima giornata di Serie A2, l’Italpol fa il suo esordio contro il Ciampino Anni Nuovi, squadra ben attrezzata e allenata da mister Reali. Al Pala Gems si respira aria di futsal, di derby. Fabrizio Ranieri si affida all’esperienza di Paulinho e Osni Garcia con Batella e Cintado a dare sostegno e velocità alla manovra, con Giannone tra i pali.
Gara sbloccata dopo tre minuti, Mario Paz sul primo palo, infila Giannone e porta il Ciampino in vantaggio. Gioia che dura poco. Neanche un giro di lancette che Ippoliti segna il pareggio, passano gli anni ma il vizio del gol non di certo. Nel finale, a 44 secondi dalla sirena, il nuovo vantaggio della squadra ospite porta la firma di Dener.

Nella ripresa parte bene l’Italpol alla ricerca di gol del pareggio, Tomaino fa buona guardia alla porta giallonera con un paio di interventi che valgono applausi. Il Ciampino non punge e allora è l’Italpol a prendere fiducia e a trovare il gol del pari con Batella al settimo della ripresa. L’Italpol ci crede, il Ciampino non sembra avere la lucidità per rispondere. E allora ci pensa Osni Garcia a far esplodere il Pala Gems. Portiere di movimento per il Ciampino al minuto quattordici, dopo due pali consecutivi colpiti da Bizjak. Giannone è al top e chiude la porta, prima su Signori, poi su Dener. Al diciottesimo, però, Giorgi riporta la gara in parità. I secondi scorrono e sembra scivolare sul 3-3 il poco che rimane da giocare. Ma ecco la mossa che cambia le sorti dell’incontro. Ranieri con coraggio schiera Paulinho portiere di movimento e alla prima azione, è proprio il brasiliano a metterla in porta, dopo un giro palla perfetto, da manuale del futsal. Mancano quattordici secondi. Il Ciampino prova a rispondere con il quinto uomo ma Batella ruba palla e a sei secondi dal termine, chiude definitivamente i giochi. Il 5-3 finale è un tripudio per una vittoria cercata e voluta. Buona la prima.

Tra i protagonisti sicuramente Domenico Giannone: “C’era tanta emozione sia perché era la prima in A2 con l’Italpol, sia perché sono stato due anni con il Ciampino e avevo tanti amici in campo. È stata una gara tiratissima e siamo stati bravi a reggere dal punto di vista mentale. Volevamo i tre punti e la scelta del portiere di movimento è stata vincente e coraggiosa. Andiamo avanti così, pesando gara per gara”.

Il tabellino:

ITALPOL-CIAMPINO ANNI NUOVI 5 – 3 (1-2 p.t.)
ITALPOL: Ferrari, Giannone, Ogni Garcia, Gravina, Frigerio, Ziberi, Batella, Cintado, Bizjak, Paulinho, Ippoliti, Filipponi. All. Ranieri
CIAMPINO ANNI NUOVI: Beltrano, Cantina, Tomaino, Becchi, Bellucci, Terlizzi, Dener, Pina, Signori, Giorgi, Paz, Dominici, Sperafico. All. Reali
RETI: 3’52”p.t. Paz (C), 4’49”p.t. Ippoliti (I), 19’16”p.t. Dener (C), 7’17”s.t. Batella (I), 10’03” Garcia (I), 18’04” Giorgi (C), 19’46” Paulinho (I), 19’54” Batella (I)
AMMONITI: Paz (C), Ippoliti (I), Garcia (I), Pina (C)
ARBITRI: Fabio Stelluti (Ancona), Leonardo Spano (Olbia) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2)

Ufficio Stampa Italpol C5

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania