Rugby> Coppa Italia: Le Fiamme portano a casa il derby, Lazio battuta 27-21

Guidi: «Ci prendiamo questi cinque punti e pensiamo al ritorno di sabato prossimo: è iniziata la stagione e dobbiamo giocare una partita alla volta, costruendo la nostra identità come squadra e in questi ragazzi vedo molta più anima che in passato».

Roma – Buona partenza di stagione per le Fiamme che, al CPO “Giulio Onesti” di Roma si aggiudicano il primo incontro di Coppa Italia, battendo la Lazio 21 a 27 nel Derby della Capitale.

È stato, come da tradizione sul campo dei biancocelesti, un match non facile per i Cremisi che, a differenza della scorsa stagione, stavolta sono riusciti a non perdere le redini della partita, reagendo al meglio nei momenti più difficili, riuscendo così a condurre l’incontro sui propri binari, portando a casa cinque preziosi punti, in vista del ritorno di sabato prossimo alla caserma “Stefano Gelsomini”.

«Siamo partiti un po’ contratti – ha dichiarato coach Gianluca Guidi al termine dell’incontro – ma la squadra è comunque rimasta tranquilla pensando ad imporre il proprio gioco mettendo a segno anche alcune mete di ottima fattura. Abbiamo avuto momenti in cui ci siamo disuniti, ma è stato importante vedere la squadra continuare a giocare e sono molto contento di come siamo riusciti ad uscire dai momenti negativi, anche grazie ai cambi che sono riusciti a dare un’impronta importante al match. Ci prendiamo questi cinque punti e pensiamo al ritorno di sabato prossimo: è iniziata la stagione e dobbiamo giocare una partita alla volta, costruendo la nostra identità come squadra e in questi ragazzi vedo molta più anima che in passato e questa è la cosa positiva che ci portiamo a casa dopo questo match».

Prossimo incontro, sabato 5 ottobre alle 16, sempre contro la Lazio, sul sintetico della Caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria, in occasione del secondo turno di Coppa Italia.

La cronaca
La Lazio parte immediatamente in attacco, tentando di mettere in difficoltà le Fiamme che, comunque, resistono alla pressione avversaria.
Al 4’, la Lazio riesce a penetrare la difesa Cremisi e trova i primi cinque punti con Albanese;
Al 28’ le Fiamme si sbloccano ste e riescono finalmente ad andare in meta con Alain Moriconi: Filippo Di Marco trasforma e fa 8 a 7. Tre minuti dopo, i Cremisi tornano nuovamente a schiacciare sotto i pali biancocelesti con Davide Fragnito e Di Marco trasforma ancora. Non tarda ad arrivare la risposta della Lazio, che va di nuovo in meta con Albanese, ribaltando a proprio favore lo score (15-14).
Al 36’ è Matteo Cornelli che prende in mano la situazione e sfonda la difesa biancoceleste, portando la squadra prima sotto l’area di meta e permettendo poi, successivamente, all’ex di turno, Alessio Guardiano, di realizzare la terza segnatura pesante (15-19).
Iil secondo tempo inizia con la Lazio che cerca immediatamente i pali con un calcio di punizione, senza però concretizzare. Le Fiamme rispondono all’offensiva dei biancocelesti cercando di trovare una falla nella difesa per più di cinque minuti. Al 54’ arriva la meta-bonus firmata da Amar Kudin, che porta il punteggio sul 15-24. Lo score si muove nuovamente al 64’, con un piazzato di Filippo Di Marco, ma non tarda la risposta della Lazio, che al 68’ ed al 73’ centra i pali con Cozzi, portandosi pericolosamente di nuovo sotto con il punteggio (21-27). A due minuti dal termine la Lazio rimane in 14 per un giallo e le Fiamme controllano bene la fine del match che conducono in porto con il punteggio di 21 a 27

Il tabellino

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 28 settembre 2019
Coppa Italia – I giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Fiamme Oro Rugby 21-27 (15-19)
Marcatori: p.t. 5’ m. Albanese (5-0), 11’ cp Cozzi (8-0), 32’ m. Moriconi tr Di Marco (8-7), 36’ m. Fragnito tr Di Marco (8-14), 38’ m. Albanese tr Cozzi (15-14), 40’ m. Guardiano (15-19) s.t. 57’ m. Kudin (15-24), 67’ cp Di Marco (15-27), 70’ cp Cozzi (18-27), 72’ cp Cozzi (21-27).
S.S Lazio Rugby 1927: Giovannini; Marocchi (65′ De Gaspari), Coronel, McCann (40’ Lo Sasso); Vella; Cozzi, Albanese (70’ Cristofaro); Duca; Filippucci (cap), Ercolani; Milan (74′ Ricci), Giancarlini (73′ Angelone); Bolzoni (40’ Garfagnoli), Corcos (70’ Ferrara), Di Roberto (50′ Quiroga)
all. Montella

Fiamme Oro Rugby: Azzolini (55’ Gabbianelli); Mba, Quartaroli (70’ Masato), Guardiano; D’onofrio; Di Marco, Parisotto (62’ Fusco); Cornelli; Cristiano, De Marchi (61’ Chianucci); D’Onofrio, Fragnito (58’ Stoian); Nocera (63’ Vannozzi), Moriconi (50’ Kudin), Zago (67’ Iovenitti)
All. Guidi

arb.: Schipani (Benevento)

Cartellini:
Calciatori: Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 4/6 , Filippo Di Marco (Fiamme Oro Rugby) ¾
Note: giornata nuvolosa a Roma. Spettatori presenti circa 1200.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 1, Fiamme Oro Rugby 5
Man of the Match: D’Onofrio (Fiamme Oro Rugby)

Roma 28 settembre 2019
Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania