Indoor Rowing: i Sine Metu battono il record del mondo della 100 km a staffetta su remoergometro

Nell’area dell’indoor rowing viene demolito un primato che resiteva dal 2015

Al Festival dello Sport di Trento, nell’area dedicata al canottaggio e all’indoor rowing oggiAggiungi un appuntamento per oggi dieci fantastici atleti hanno programmato e portato a termine una grande impresa sportiva demolendo il record Mondiale Over 40 dei 100 km a staffetta su remo ergometro cancellando con il tempo di il precedente limite di 4h 57’ 52” stabilito nel 2015 dal Team Denmark fermando i cronometri a 4h 30′ 48., oltre 27 minuti in meno del precedente limite. I Sine Metu ( i senza paura) si sono dati il cambio sul vogatore in maniera forsennata ed ininterrotta mantenendo un ritmo davvero indiavolato che ha permesso loro di portare a termine una prestazione storica.
Alessio Antonini, Andrea Codemo, Fabrizio De Fazi, Gianmaria Grassi, Matteo Grioni, Diego Rivieri, Emanuele Romoli, Mauro Serena, Marco Testoni e Antonio Zonta hanno così scritto il loro nome nella storia dell’indoor rowing. Un team nato per l’occasione, composto da atleti provenienti da ogni parte d’Italia con l’intento di stupire e di stupire loro stessi.

A commentare l’impresa Emanuele Romoli, coordinatore ed organizzatore dell’evento nonché valente componente della staffetta. “E’ un risultato straordinario. Ci siamo allenati per mesi per riuscire ad arrivare a questo risultato. Il fatto che sia stato centrato proprio in occasione del Festival dello Sport di Trento è una soddisfazione ancora più grande per tutti coloro che sono stati protagonisti con me e più di me”.

Ufficio Stampa Concept 2
Gianluca Montebelli 333.6554876
Mail: gianlucamontebelli@yahoo.it

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania