Indoor Rowing: oltre 3.000 visitatori per il successo di Trento

Quattro giorni davvero intensi nella centralissima Piazza Cesare Battisti a Trento che ha ospitato i due stand dedicati all’indoor rowing ed al canottaggio nel contesto della seconda edizione Festival dello Sport un successo decretato dal pubblico accorso numeroso a testare la propria abilità sui vogatori disponibili per chiunque volesse cimentarsi. La partecipazione di oltre 30000 visitatori, molti dei quali attivi e partecipi hanno decretato il successo dell’iniziativa organizzata da Prosport, Concept 2 e Federazione Italiana Canottaggio.
GLI ATLETI DELLA NAZIONALE-
L’area del indoor rowing è stata invasa da tanti atleti specialisti della disciplina ma anche da alcuni dei migliori atleti della nazionale italiana di canottaggio fra i quali alcuni armi che ai recenti mondiali di Linz hanno conquistato la qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo.
A vogare insieme agli altri il quattro senza azzurro composto da Giovanni Abbagnale, Bruno Rosetti, Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo; il doppio pesi leggeri della coppia Stefano Oppo e Pietro Ruta; il due senza femminile di Kiri Tondotonati e Aisha Rocek che hanno remato con grande vigore impegnandosi quasi come fossero in gara dimostrando la forza e la forma raggiunta in tanti mesi di preparazione a Piediluco.
LA PRESENZA DI GIUSEPPE ABBAGNALE-
Insieme ai suoi ragazzi non è voluto mancare il presidente della Fic, uno dei miti dello sport italiano, Giuseppe Abbagnale che ha sottolineato l’importanza per la promozione del canottaggio di eventi come il Festival dello Sport di Trento.
“Veniamo da un’estate davvero bella per il canottaggio italiano-ha detto il presidente-con la qualificazione di dieci equipaggi per le olimpiadi di Tokyo.Siamo qui a Trento per promuovere il nostro sport e per fare ancora proseliti. L’indoor rowing è una disciplina che può servire a far crescere il canottaggio e a portare altri atleti a cimentarsi in acqua”.
LE GARE-
Particolarmente spettacolari le gare che si sono svolte all’interno dell’area indoor rowing. Emozionante e tiratissima la Boat Race Sprint ad equipaggi di otto elementi, quattro uomini e quattro donne che si sono entrati in azione in rapida successione. A vincere l’equipaggio 1 della Prosport che ha battuto i compagni di scuderia della Prosport 2 e la formazione dei Monter Rowers fra gli applausi del folto pubblico presente.
PREMIATI GLI HAMMERS CAMPIONI DEL MONDO ITALIANI-
A portare la gloria azzurra a Trento sono stati gli Hammers italiani, gli atleti italiani vincitori, dei mondiali di indoor rowing che si svolgono ogni anno a Boston. In occasione del Festival dello Sport di Trento sono stati premiati da Prosport e Concept 2 i nostri iridati, quelli usciti con il martello del vincitore dal 2001 al 2018. Leonardo Pettinari, Fabio Calvelli, Elia Luini, Bruno Rosetti, Paolo Loriato, Marcello Miani, Michele Marullo, Augusto Zamboni, Lucia Durante, Francesco Madotto, Daniele Stefanoni e Emanuele Romoli, non senza emozione, sono saliti sul palco per ricevere una targa commemorativa delle loro imprese.

Info: www. Concept2.it; info@concept2.it
Infoline: 06/90160034

Ufficio Stampa Concept 2
Gianluca Montebelli 333.6554876
Mail: gianlucamontebelli@yahoo.it

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania