Ciclismo> Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, si rinnova la tradizione del ciclocross in Basilicata

Il Trofeo Ciclocross Città si ripropone domenica 20 ottobre per la settima volta di fila: come ogni anno si attende il solito grande successo per questa manifestazione che è diventata un punto saldo dell’attività degli organizzatori del Team Bykers Viggiano.
Il percorso di gara misura 2500 metri prevalentemente su prato (esterno all’Hotel Kiris in contrada Case Rosse) e circa 300 metri su asfalto, facendo leva sulla spettacolarità di un tracciato ben collaudato, veloce ed esaltante con la presenza di rettilinei, ostacoli artificiali ed anche alcuni tratti in contropendenza.
Tra i servizi garantiti il lavaggio bici, la doppia zona box, una vasta area per il parcheggio, le docce presso la piscina dell’Hotel Kiris e il pasta party. Solo per le categorie amatoriali, la quota di iscrizione è di 15 euro.
Ancora una volta osservati speciali gli atleti e le società tesserate con la delegazione regionale della Federciclismo Basilicata che concorrono all’assegnazione delle maglie di campione regionale per un appuntamento di grande interesse che riporta come ogni anno a Viggiano una gara molto sentita dai praticanti del ciclocross, varando ufficialmente il nuovo format del circuito Trofeo Mediterraneo Cross che coinvolge le regioni Puglia e Calabria.

ORARI E PARTENZE
Ritrovo alle ore 8:00 a Viggiano presso l’Hotel Kiris in Contrada Case Rosse
Verifica tessere dalle 8:30 alle 9:30
Riunione tecnica alle 9:45
1° partenza ore 10:00 G6 (20 minuti)
2° partenza ore 10:30 esordienti e allievi M/F (30 minuti)
3° partenza ore 11:10 juniores, donne open, donne master, master 4-5-6 over (40 minuti)
4° partenza ore 12:00 under 23, élite, élite sport, master 1-2-3 (60 minuti)

www.federciclismobasilicata.it
Comunicato Stampa Federciclismo Basilicata

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania