Ciclismo> Andria e Ruvo di Puglia: si accende l’entusiasmo per il Challenge dell’Amicizia per giovanissimi

ANDRIA – Fervono ad Andria i preparativi per organizzare al meglio la terza prova del Challenge dell’Amicizia per giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 12 anni pronti ad animare il ciclodromo Pomo&Andria Bike di recente inaugurazione con ritrovo alle 8:00, l’inizio delle gare alle 10:00 e il percorso di 400 metri da ripetere più volte a seconda dell’età del baby partecipante (G1 due giri, G2 tre giri, G3 quattro giri, G4 sei giri, G5 sette giri e G6 otto giri). L’organizzazione è curata dal Team Bike 2000 Calabrese insieme all’Andria Bike che si preparano ad offrire il meglio sotto ogni aspetto. Sulla scia del successo delle precedenti edizioni, il Challenge dell’Amicizia è tornato ad entusiasmare società ed addetti ai lavori del ciclismo giovanile pugliese grazie anche agli sforzi dal comitato provinciale FCI Bari-Bat presieduto da Lorenzo Spinelli come attrattiva per tutti i giovanissimi impegnati in un periodo dell’anno lontano dalle tradizionali corse su strada, mountain bike e gimkana che si disputano tra primavera ed estate.

RUVO DI PUGLIA – Con una splendida giornata di sole e tanti bambini festanti in sella alla propria bicicletta, a Ruvo di Puglia ha avuto luogo la seconda prova del Challenge dell’Amicizia con le gare short track che hanno coinvolto i bambini e i ragazzi di età compresa tra i 7 e i 12 anni di scena nella pista di casa Avis Ruvo a suon di sorrisi e di pedalate. Da registrare i primati di ogni singola categoria per Francesco Carulli (Team Bike Revolution Palo del Colle – G1 maschile), Sofia Karol Fracchiolla (Avis Bike Ruvo – G1 femminile), Davide Chiarillo (Mtb Casarano – G2 maschile), Sofia Pagano (Avis Bike Ruvo – G2 femminile), Pietro De Micheli (Mtb Casarano – G3 maschile), Noemi Fracchiolla (Avis Bike Ruvo – G3 femminile), Riccardo Lacatena (Spes Alberobello – G4 maschile), Silvia Leonetti (Andria Bike – G4 femminile), Raffaele Cascione (Andria Bike – G5 maschile), Mirella Piarulli (Team Eurobike – G5 femminile), Dario Cammisa (Spes Alberobello – G6 maschile) e Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo – G6 femminile). Primato per società col maggior punteggio individuale ad appannaggio della Avis Bike Ruvo (61 punti), a seguire la Spes Alberobello (49), l’Andria Bike (39), il Team Bike Revolution Palo del Colle (24), l’Asd Talent Bike (20), la Mtb Casarano (18), la Scuola di Ciclismo Franco Ballerini (16), la Special Bike Cross Country (10), la Lucania Bike Palazzo San Gervasio (9), la New Bike Andria (8), il Team Eurobike (7), il Velosprint Barletta (6), il Ciclo Team Matera Sassi (4) e la Maestri Mtb Martina (1).

www.federciclismopuglia.it

Comunicato Stampa Federciclismo Puglia

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania