Calcio> Grande vittoria del Trastevere contro il Latina

torna al goal anche Davide Lorusso

TRASTEVERE – LATINA CALCIO 1932 3-1
TRASTEVERE (4-3-3): Casagrande, Barbarossa (36′ st Bassini), Sfanò, Tarantino, Calisto, Sannipoli, Capodaglio (48′ st Gnahe), Lucchese, Lorusso (22′ st Sordilli), De Iulis (42′ st Bergamini), Bertoldi (48′ st Pingitore). A disp. Cavalli, Pastorelli, Mangione, Di Giuseppe. All. Perrotti
LATINA (4-3-1-2): Del Giudice, Atiagli (31′ st Galasso), Del Duca, Caze Da Silva, Pinti (13′ st Sanna), Iorio (1′ st Mastrone), Gerevini (31′ st Barberini), Begliuti, Garufi (36′ st Sanseverino), Corsetti, Cardella. A disp. Ciulla, Choutil, Esposito, Fontana. All. Maurizi
Arbitro: Cutrufo di Catania (Pizzoni – Selmi)
Reti: 33′ De Iulis su rigore, 43′ Cardella (L), 17′ st Lorusso, 41′ st Bertoldi su rigore.
Note: ammoniti Lorusso, Lucchese, Begliuti, Pinti, Gerevini. Spettatori 400 circa, di cui un centinaio ospiti.
ROMA – Torna al successo il Trastevere, che batte il Latina, e riscatta così l’ultima sconfitta subita a Sassari contro la Torres. Grande ritmo e grande agonismo fin dalle prime battute. Trastevere pericoloso con un tiro cross di Bertoldi a 7′, ma la sfera colpisce la traversa. Stessa sorte poco più tardi sul colpo di testa di Cardella, da calcio d’angolo battuto da Corsetti. Al 33′ Lorusso, al rientro dal primo minuto dopo un fastidioso infortunio, viene atterrato in area di rigore. Per il sig. Cutrufo di Catania è calcio di rigore, che De Iulis trasforma alla perfezione. Il Trastevere va vicino al raddoppio poi al 36′ con un diagonale impreciso di Lucchese, e con lo stesso De Iulis che si fa respingere la conclusione da distanza ravvicinata dall’estremo ospite Del Giudice. Dal possibile raddoppio, si passa al pari degli ospiti. Palla a persa a centrocampo da parte degli uomini di Perrotti, e veloce ripartenza dei pontini, con crosso pennellato da Corsetti per Cardella, che, appostato sul secondo palo, fulmina Casagrande. Nella ripresa Trastevere pericoloso al 10′ con De Iulis anticipato da Del Duca proprio al momento della conclusione. Al 17′ torna in vantaggio il team di Perrotti, grazie alla solita invenzione di Lorusso: dribbling in area di rigore, e conclusione a giro sul secondo palo. Niente da fare questa volta per Del Giudice. Il Latina prova a reagire, senza tuttavia impensierire particolarmente Casagrande.Nel finale il Trastevere cala il tris: De Iulis viene atterrato dal portiere avversaio: rigore netto che Bertoldi trasforma per il definitivo 3-1. Finisce con la festa del Trastevere, che supera la squadra di Maurizi grazie ad un secondo tempo giocato con maggiore attenzione. Domenica prossima altra sfida in Sardegna, questa volta contro l’Arzachena.
Nel dopo gara ha parlato il presidente Pier Luigi Betturri:
“Siamo molto contenti e soddisfatti perchè abbiamo battuto una grande squadra come il Latina. E’ stata una gara maschia, combattuta, e nel secondo tempo siamo stati più cattivi e più vogliosi di portare a casa la vittoria e i 3 punti. Oggi, visti anche gli altri risultati, è stato fondamentale vincere, perchè abbiamo conquistato punti su quasi tutte le dirette concorrenti, e dunque ci siamo rilanciati anche verso la piazza d’onore.Il girone è molto difficile, e la testimonianza arriva dalla partita della Turris che oggi ha pareggiato solo nel finale contro l’Arzachena, quando tutti ci aspettavamo una vittoria facile della squadra campana. Questo deve farci capire di come ogni gara vada affrontata con la massima concentrazione, perchè l’insidia è dietro l’angolo ogni domenica”.
Ufficio Stampa
ASD TRASTEVERE calcio

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania