Rugby> Fiamme sconfitte a Padova nella semifinale di andata

Padova – Non ce la fanno le Fiamme a battere il Petrarca sul campo di Padova e, alla fine degli 80 minuti, escono sconfitte 34-20 dall’Argos Arena.
Un punteggio pesante per il XV della Polizia di Stato che adesso vede ridotte al lumicino le speranze di poter ribaltare il risultato nella semifinale di ritorno della Coppa Italia, sabato prossimo sul sintetico della Caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria.
Le Fiamme, però, ci hanno creduto come sempre fino alla fine, rendendo spesso difficile la vita ai padroni di casa. Nei primi venti minuti del primo tempo sono i Tuttoneri a comandare il gioco, anche grazie ad un giallo a Ugo D’Onofrio che permette ai padovani di andare avanti sul 10 a 0. A suonare la carica per i Cremisi è Maicol Azzolini che sblocca lo score con un calcio di punizione al 35’, mentre allo scadere arriva la prima meta per le Fiamme con Malo, che manda le squadre al riposo sul 17-10, dopo la trasformazione di Azzolini. Al rientro in campo sono di nuovo i padroni di casa ad andare avanti dalla piazzola al 46’ e al 52’ con una meta di Leaupepe, ma le Fiamme non mollano e al 59’ segnano altri sette punti con Giovanni D’Onofrio e Maicol Azzolini che trasforma e che, all’80’, centra di nuovo i pali dalla piazzola portando le Fiamme in zona bonus difensivo a -7. Si gioca ancora e all’8’ minuto oltre l’ottantesimo, arriva la frittata cremisi, con un giallo a Vannozzi che lascia le Fiamme in inferiorità numerica e la meta di punizione assegnata ai padroni di casa dall’arbitro Borato sull’azione successiva. Il match si chiude sul 34 a 20 per il Petrarca che conquista cinque punti e lascia le Fiamme a bocca asciutta.

«Quando si gioca sulla doppia partita bisogna anche saper gestire alcune situazioni di punteggio – ha dichiarato coach Gianluca Guidi al termine del match – Ci stavamo riuscendo, in modo tale da poter giocare il ritorno con soli sette punti da recuperare: sarebbe stato quasi come ripartire dallo 0-0, ma alcune situazioni non gestite nel migliore dei modi, come la touche nel finale, non ce lo hanno permesso. È un risultato che fa male perché adesso diventa più dura poterlo ribaltare. Dobbiamo capire che il nostro processo di crescita per giocare alla pari con squadre come il Petrarca passa anche attraverso momenti come questo. Ma dobbiamo anche guardare gli aspetti positivi, perché quando giochiamo come sappiamo, lo facciamo alla pari di tutte quelle squadre che, sulla carta, sono più forti di noi».
Prossimo appuntamento, sabato 14 dicembre a Roma per la semifinale di ritorno della Coppa Italia 2019/20, sempre con l’Argos Petrarca Rugby.

Padova, Argos Arena– Sabato 7 dicembre 2019
Coppa Italia – Semifinale Andata
Argos Petrarca v Fiamme Oro Roma 34-20 (17-10)
Marcatori: p.t. 6’ cp Garbisi (3-0), 19’ m. Leaupepe, tr Garbisi (10-0), 35’ cp Azzolini (10-3), 37’ m. Faiva, tr Garbisi (17-3), m. Malo, tr Azzolini (17-10) . s.t. 46’ cp Garbisi (20-10), 52’ m. Leaupepe, tr Garbisi (27-10), 59’ m. D’Onofrio G., tr Azzolini (27-17) , 80’ cp Azzolini (27-20), 80’+8′ mdp Argos Petrarca (34-20).
Argos Petrarca: Fadalti (66’ Beraldin, 75’-82′ Franceschetto); Coppo, Riera (66’ Zini), Faiva, Leaupepe; Garbisi, Cortellazzo (63’ Chillon); Grigolon (54’ Conforti), Trotta (Cap), Nostran; Michieletto (70’ Manni), Gerosa; Swanepoel (82’ Franceschetto), Cugini (75’ Carnio), Borean (60’ Rizzo).
All. Marcato
Fiamme Oro: Malo (52’ D’Onofrio G.); Guardiano, Quartaroli, Forcucci, Gabbianelli; Azzolini (88’ Nocera), Marinaro (66’ Parisotto); Cornelli, Cristiano (Cap), Bianchi (72’ Chianucci); Fragnito (65’ Stoian), D’Onofrio U.; Nocera (66’ Vannozzi), Kudin (66’ Moriconi), Iovenitti (54’ Zago). n.e. Di Marco.
All. Guidi
Arb. Federico Boraso (Rovigo).
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Riccardo Bonato (Rovigo)
Quarto Uomo: Marco Panin (Rovigo)
Calciatori: Garbisi (Argos Petrarca) 5/5; Azzolini (Fiamme Oro) 4/6.
Cartellini: c.giallo 18’ D’Onofrio U. (Fiamme Oro), c.giallo 32’ Rizzo (Argos Petrarca), c.giallo 88’ Vannozzi (Fiamme Oro).

Man of the Match: Leaupepe (Argos Petrarca)

Note: giornata soleggiata, 600 spettatori circa

Punti in classifica: Argos Petrarca 5 – Fiamme Oro 0

7 dicembre 2019
Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania