Calcio a 5> Una rocciosa Ecocity Futsal Cisterna supera Sporting Club Palestrina e si avvicina alla vetta.

Vittoria dai molteplici significati quella di sabato, con la squadra di Luca Angeletti che gioca una partita perfetta contro un ottimo Palestrina, quattro le reti firmate e tre punti importantissimi anche grazie al secondo stop dello United Pomezia.

Ancora una partita di Petrone e compagni con una gran tenuta mentale. Hanno costruito, hanno saputo pazientare senza disunirsi e sono stati premiati con una vittoria netta.

Prima parte di gara con il Palestrina nella propria metà campo che cerca di inquadrare un Ecocity che va più volte al tiro, sfiorando subito il gol. Non mancano i legni colpiti ma la situazione non si sblocca, ci vorrà l’ ultimo minuto del primo tempo, quando Petrone serve alla perfezione Terenzi che tutto solo insacca. 1-0 e fine del primo tempo.

Si rientra in campo, Valerio Sanges mette in difficoltà ripetutamente la difesa del Palestrina e al 2’ minuto della ripresa ottiene la sua rete personale su un ottimo assist di Terenzi: 2:0. Il Palestrina non sta a guardare ma Pierluigi Ciarla ha chiuso la serranda e non ce n’è per nessuno. 26’ minuto, punizione per l’Ecocity, lo schema riesce alla perfezione: la palla arriva a Lara che non sbaglia, terza rete dell’incontro. Siamo al 35’ e un Giordani caparbio si insinua tra le maglie difensive, gli avversari perdono il pallone che arriva a Petrone che non ci pensa due volte e tira: il quarto gol è del Capitano che chiude la partita.

E’ stata veramente una grande prova dell’Ecocity, contro un Palestrina per niente facile da superare e che sta giocando per la zona playoff. Lo stato mentale e fisico dei cisternesi ha fatto la differenza. Tifosi divertiti e soddisfatti per questa prestazione, premiata dal secondo stop del Pomezia, bloccata con un pareggio nella sfida contro Città di Fondi. Un punto separa Ecocity Futsal dalla prima in classifica, rendendo interessantissimo lo scontro diretto del 10 gennaio. Ma prima c’è un altro ostacolo importante da superare: il Real Ciampino in trasferta.

Ci si prepara alla prossima battaglia, stavolta in trasferta e sarà l’ultima gara di andata del girone B. Il match decreterà il campione d’inverno.

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania