Calcio> Atletico Lodigiani, Job: “Questa squadra ha l’obbligo di puntare in alto”

Roma – Tre partite senza vittorie (e con un solo punto all’attivo) ne hanno un po’ frenato lo slancio verso l’alta classifica. Nell’ultimo turno, però, l’Under 15 regionale dell’Atletico Lodigiani è ripartita col successo interno di misura (1-0) contro l’Audace: “Una vittoria sostanzialmente meritata, ma se gli avversari avessero portato via un pari non sarebbe stato uno scandalo – commenta mister Gianluca Job – Nel primo tempo ci hanno creato alcune difficoltà, colpendo una traversa (come anche la formazione capitolina, ndr) e costringendo il nostro Scacciafratte a un paio di interventi molto importanti. Poi Boninsegni, con la collaborazione del portiere avversario, ci ha portato in vantaggio direttamente da un corner e da quel momento il risultato non è cambiato più. Nella ripresa, infatti, le occasioni da una parte e dall’altra sono state poche e alla fine abbiamo portato a casa tre punti preziosi considerando che avevamo tre 2006 in campo e che uno di questi (Foschi, ndr) ha rimediato pure la frattura della clavicola”. Job si rammarica pensando alle precedenti tre gare senza vittorie del suo gruppo: “Contro Lepanto, Borghesiana e Arce è accaduto un po’ di tutto: abbiamo dominato tutte le partite, ma evidentemente non ci abbiamo messo la determinazione e la concentrazione giuste per portarle a casa. Con quei punti, ora, saremmo a ridosso del primo posto”. Un concetto che introduce la valutazione che Job fa del suo gruppo: “Questa squadra, nonostante i problemi di infortuni avuti nella prima parte di stagione, è in grado di vincere con tutti e purtroppo anche di perdere dei punti per strada come accaduto. Sono convinto che ce la possiamo giocare con tutte e che forse siamo inferiori solo rispetto alla capolista Ponte di Nona, ma più che altro per un discorso di fisicità. Ora, però, ci siamo giocati tutti i jolly a nostra disposizione e quindi non ci resta che provare a vincere ogni singola partita, a cominciare da quella sul campo del Ceccano nel prossimo turno. Una gara insidiosa nonostante la problematica posizione di classifica degli avversari, ma noi dobbiamo far valere la nostra qualità” conclude Job.


Area comunicazione

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania