Rugby> Fiamme Oro: scelti i 23 per la scalata al Petrarca

Guidi: «Una semifinale sicuramente complicata dal risultato dell’andata, che ci vede obbligati a giocare un match in una sola direzione. E lo faremo affidandoci all’entusiasmo e all’energia di una squadra particolarmente giovane, in cui chi scenderà in campo saprà sicuramente cogliere la giusta occasione».

Roma – Secondo atto delle semifinali di Coppa Italia, sabato 14 dicembre alle 14,30, sul sintetico della Caserma “Stefano Gelsomini”, con il XV della Polizia di Stato che affronterà l’Argos Petrarca Rugby.
Le Fiamme ripartono dal -14 e dal 5-0 rimediato in trasferta sabato scorso alla “Guizza” e maturato negli ultimi minuti del match: un risultato non facile da ribaltare per i ragazzi di Gianluca Guidi che, per passare il turno, sono costretti a vincere con 15 punti di scarto, marcando almeno quattro mete.

Sembrerebbe una vera e propria “mission impossible” per i Cremisi, in settimana staff e squadra hanno lavorato nel migliore dei modi per tentare un’impresa ardua, ma non ritenuta infattibile dalle parti di Ponte Galeria.

«Una semifinale sicuramente complicata dal risultato dell’andata, che ci vede obbligati a giocare un match in una sola direzione – ha dichiarato coach Gianluca Guidi – E lo faremo affidandoci all’entusiasmo e all’energia di una squadra particolarmente giovane, in cui chi scenderà in campo saprà sicuramente cogliere la giusta occasione».

Dunque una vera e propria “linea verde” (la media di età dei giocatori in campo sarà di 23 anni) quella che caratterizzerà il XV scelto per il match contro i “Tuttoneri” veneti: in prima linea, galloni da capitano a Niccolò Zago che farà reparto con Alain Moriconi e Giuseppe Di Stefano, mentre alle loro spalle ci saranno Davide Fragnito e Cristian Stoian, con Andra Chianucci, Andrea Faccenna e Andrea De Marchi a chiudere il pacchetto di mischia; completamente nuova la coppia di mediani, con Filippo Di Marco a 10 e Alessandro Fusco con il numero 9; i due centri saranno Matteo Gabbianelli e Alessandro Forcucci, mentre il triangolo allargato sarà composto da Giovanni D’Onofrio, Michael Mba e Jonathan “Puka” Malo. In panchina andranno Niccolò Taddia, Leonardo Mariottini, George Iacob, Ugo D’Onofrio, Matteo Cornelli, Simone Parisotto, Maicol Azzolini e Alessio Guardiano.

Kick-off previsto per le 14,30; ad arbitrare l’incontro sarà il fischietto livornese Riccardo Angelucci, con i due assistenti, Masini e Meo, e il quarto uomo, Paluzzi.

La probabile formazione
Malo; Mba, Gabbianelli, Forcucci, D’Onofrio G.; Di Marco, Fusco, De Marchi, Faccenna, Chianucci; Stoian, Fragnito; Di Stefano, Moriconi, Zago (cap.)
A disposizione: Taddia, Mariottini, Iacob, D’Onofrio U., Cornelli, Parisotto, Azzolini, Guardiano

13 dicembre 2019
Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania