Rugby> Fiamme oro: scelti i 23 per la sfida con il San Donà

Guidi: «Sarà una partita dura, contro una squadra che, tradizionalmente, sul suo terreno è sempre difficile da incontrare. Stiamo affrontando un momento decisivo della nostra stagione e la partita di San Donà per noi sarà importante in chiave futura».

Roma – Prima giornata del girone di ritorno e seconda trasferta consecutiva per il XV della Polizia di Stato che, sabato 15 febbraio alle 14,30, sarà di scena allo stadio “Pacifici” nel 12° turno del Peroni TOP12 con il Lafert San Donà.

All’andata furono le Fiamme ad imporsi 26 a 19 sui biancoazzurri, che attualmente si trovano all’ottavo posto in classifica a quota 22, ma a Ponte Galeria lo staff cremisi sa bene che in riva al Piave la musica sarà sicuramente diversa, con i veneti tradizionalmente difficili da incontrare nella roccaforte del “Pacifici”.

Una giornata particolare la 12^, nella quale le prime sei della classe se la vedranno, tutte in trasferta tranne il Rovigo, con le ultime sei: sarà importante per le Fiamme, reduci dalla bruciante sconfitta per un punto a Calvisano e terze a sei lunghezze dalla capolista, con Petrarca e Calvisano che incalzano, fare punti in terra veneta, in modo tale da non perdere il contatto con le posizioni di vertice.

«Sarà una partita dura, contro una squadra che, tradizionalmente, sul suo terreno è sempre difficile da incontrare – ha detto coach Gianluca Guidi – Stiamo affrontando un momento decisivo della nostra stagione e la partita di San Donà per noi sarà importante in chiave futura».

Poche le novità nella formazione rispetto a quella che, sabato scorso, ha affrontato i campioni d’Italia del Calvisano: in prima linea torna a pilone sinistro Stefano Iovenitti, che farà reparto con Matteo Nocera e Amar Kudin; confermata la coppia Davide Fragnito-Ugo D’Onofrio in seconda linea, così come tutto il gruppo della terza in cui ritroveremo capitan Filippo Cristiano, Jacopo Bianchi e Matteo Cornelli; in mediana ci saranno Simone Marinaro e Maicol Azzolini, mentre rientra a centro Ludovico Vaccari, insieme al compagno di reparto Roberto Quartaroli; il triangolo allargato sarà composto dalle due ali, Alessio Guardiano e Alessandro Forcucci, e da Jonathan Malo a estremo. La panchina sarà composta da Niccolò Taddia, Niccolò Zago, George Iacob, Cristian Stoian, Andrea De Marchi, Alessandro Fusco, Filippo Di Marco e Lorenzo Masato.

Calcio d’inizio con mezz’ora d’anticipo, alle 14,30. Ad arbitrare l’incontro sarà il fischietto bresciano Gianluca Gnecchi, insieme ai due assistenti, Meschini e Bertelli, e al quarto uomo, Cusano.

La probabile formazione
Malo; Forcucci, Quartaroli, Vaccari, Guardiano; Azzolini, Marinaro; Cornelli, Cristiano (cap.), Bianchi; D’Onofrio U., Fragnito; Nocera, Kudin, Iovenitti
A disposizione: Taddia, Zago, Iacob, Stoian, De Marchi, Fusco, Di Marco, Masato

14 febbraio 2020
Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania